Home ATTUALITÀ Finale Europa League, all’Olimpico 6 maxischermi per 60mila tifosi

Finale Europa League, all’Olimpico 6 maxischermi per 60mila tifosi

maxischermo-stadio-olimpico
Galvanica Bruni

Finale di Europa League allo stadio Puskas Arena di Budapest tra Roma e Siviglia. Dalle 21 di questa sera i circa 60mila tifosi giallorossi che hanno acquistato il biglietto potranno seguire l’incontro all’interno dello stadio Olimpico dove troveranno sei maxischermi: oltre ai due allocati sulle curve ce ne saranno altri quattro, all’altezza dei limiti delle aree di rigore.

I cancelli verranno aperti alle 18.30 e nel prepartita sono previste clip, musica, notizie e immagini da Budapest e altre attività d’intrattenimento.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

Definito dalla Questura il piano mobilità e sicurezza. Circa mille gli agenti delle forze dell’ordine che verranno dislocati nell’area del centro storico e in particolare a piazza del Popolo, tradizionale ritrovo dei tifosi in occasioni di finali e partite importanti. Ma non mancheranno anche i presidi nelle aree nei dintorni dell’Olimpico, come Ponte Milvio e Piazza Mancini. Nessun allarme  sicurezza, si tratta solo di misure preventive di fronte alla possibilità che decine di migliaia di persone si ritrovino in piazza a festeggiare nel cuore della notte per la vittoria della Roma.

Inoltre, dalle 17 di oggi alle 7 di domattina sarà in vigore il divieto di vendita di alcolici e bevande in vetro in tutto il centro storico e nella zona del Foro Italico mentre su disposizione della Questura, Atac anticiperà la conclusione del servizio sulle linee di bus e tram che servono l’area dello stadio, per tutte l’ultima corsa sarà intorno alle 22.

Dal sito dell’ASRoma arriva infine la raccomandazione: al termine della partita, qualunque sia l’esito, il deflusso dovrà avvenire normalmente, per salvaguardare l’incolumità di tutti e l’integrità del campo, in vista della partita contro lo Spezia in programma domenica 4 giugno alle 21.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome