Home AMBIENTE Urge manutenzione al parco di via Pirzio Biroli

Urge manutenzione al parco di via Pirzio Biroli

parco-via-pirzio-biroli
Galvanica Bruni

A Roma spesso parchi e giardini pubblici soffrono di un brutto virus che si chiama “mancanza di manutenzione”; una malattia a cui non sfugge il piccolo parco di Via Carlo Pirzio Biroli, traversa di Via Ischia di Castro in zona Due Ponti.

Il parco, realizzato nel 1996 e grande 10mila mq, ha i giochi per bambini in buone condizioni e un bel “nasone” che eroga acqua 24 h al giorno, ma soffre della mancanza di manutenzione.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

Erba alta, rifiuti, panchine sgangherate e l’assenza di cartelli con le norme di comportamento che invece non dovrebbero mai mancare nei giardini pubblici.

Ma non è tutto. L’area cani è infatti in totale stato di abbandono: cancelli divelti, la rete tenuta con fascette di plastica e l’erba talmente alta che un povero bassotto probabilmente vi soffocherebbe.

La cosa poco tollerabile è che in fin dei conti basterebbe davvero poco per trasformare giardino e area cani in un luogo piacevole per bambini e quadrupedi: il taglio periodico dell’erba, la rimozione dei rifiuti (compresi quelli accanto ai cassonetti), la sistemazione di un paio di cancelli.

Anche la zona adiacente al parchetto è in cattive condizioni: l’asfalto è martoriato da grandi buche mentre l’area sterrata è circondata dall’erba alta e perfino da un grosso albero che si è schiantato in terra. Se non che questa via, almeno da quanto indicato dal grande cartello metallico, è una strada privata con “divieto di accesso ai non residenti” e pertanto la sua sistemazione e cura dovrebbe probabilmente ricadere sui proprietari.

Francesco Gargaglia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome