Home ATTUALITÀ Lavori Cassia Bis, Anas irrita automobilisti e Municipio XV

Lavori Cassia Bis, Anas irrita automobilisti e Municipio XV

cassia bis
ArsBiomedica

Lo scorso 11 aprile Anas ha iniziato i lavori diurni sulle rampe di Cassia Bis e Grande Raccordo Anulare. I diurni riguardano 682 metri di strada, i notturni  5 chilometri. Ma qualcosa non quadra, a raccontarlo è Daniele Torquati, presidente del Municipio XV.

“A seguito delle molteplici segnalazioni pervenute da parte di cittadini poiché gli interventi stanno riguardando la rampa di ingresso al GRA in direzione Roma e non quella di ingresso della Cassia bis in direzione Viterbo come il Municipio a seguito del tavolo in Prefettura si era fatto carico di comunicare nei giorni scorsi, il 12 aprile abbiamo scritto alla società per avere chiarimenti. Nella nota di risposta ricevuta oggi, Anas specifica che, a seguito di ulteriori valutazioni, l’avvio dei lavori sulla rampa in direzione Roma è stato ritenuto prioritario rispetto agli altri cantieri, confermando che gli interventi riguarderanno 40 metri lineari di strada e quindi richiederanno tempi di esecuzione inferiori rispetto ai 400 metri del cantiere in direzione opposta”.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

“E’ di oggi quindi – continua Torquati – una nostra ulteriore richiesta alla Società affinché comunichino il nuovo cronoprogramma dettagliato delle prossime fasi dei vari cantieri già previsti e la durata complessiva stimata del cantiere in corso. Certo che la concertazione tra enti sia indispensabile soprattutto per ridurre al minimo i disagi per la cittadinanza, rinnovo come sempre la mia disponibilità a collaborare per la gestione degli interventi sul nostro territorio sperando che – conclude il presidente – non ci siano ulteriori incomprensioni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome