Home CRONACA Fleming, sigilli a una palestra per mancanza di sicurezza

Fleming, sigilli a una palestra per mancanza di sicurezza

palestra-sequestrata
Promuovi la tua attività commerciale a Roma Nord

Nella mattina di martedì 25 ottobre una palestra ubicata in via Flaminia, a Collina Fleming, è stata messa sotto sequestro da parte dei Vigili del Fuoco con i Carabinieri della Stazione di Ponte Milvio.

L’operazione è avvenuta su delega della Procura a seguito di un decreto emesso dal Gip del Tribunale di Roma per inadempienze alle norme di sicurezza sui luoghi di lavoro e di sicurezza antincendio, in violazione del Decreto Legislativo 81/2008. Violazioni peraltro già accertate da controlli effettuati anni addietro.

Nella primavera del 2019, un sopralluogo nella struttura da parte del Comando Provinciale dei vigili del fuoco di Roma aveva infatti fatto emergere la mancata presentazione del progetto di sicurezza antincendio, inadempienza alla quale ancora oggi non era stato posto rimedio.

Alla stessa si aggiunge l’accertamento di un intralcio alla via di fuga del piano terra e la mancata dichiarazione di conformità dell’impianto elettrico e delle luci d’emergenza.

Accertate le inadempienze e visto il perdurare fino ad oggi delle stesse, la Procura della Repubblica di Roma ha richiesto ed ottenuto dal Tribunale Ordinario di Roma il provvedimento di sequestro preventivo della palestra, eseguito questa mattina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome