Home TEMPO LIBERO La natura del Parco del Rigo e del Lago di Martignano a...

La natura del Parco del Rigo e del Lago di Martignano a Villa Pamphilj

Ottica Artigiana Carli

L’Homo Sapiens li avrebbe raccontati a graffiti rupestri, scavando segni nella roccia con una punta di ferro o di bronzo. Goethe li avrebbe descritti con romanticismo, smarrendosi e ritrovandosi, affascinato e sedotto. Loro lo hanno fatto raccogliendo e selezionando, intuendo e fotografando, prendendo e imbalsamando, disegnando e registrando. “Di tutta l’erba” un fascio di profili e figure, linee e note, protagonisti e gregari, emozioni e sensazioni, immagini e abitanti.

E “Di tutta l’erba” è il titolo della mostra ideata da Pierfrancesco Giordano, curata dall’associazione Ti con Zero e nata nel Parco del Rigo e al Lago di Martignano (Parco di Bracciano-Martignano).

Stefano Valente, botanico dell’Università di Tor Vergata a Roma, si è occupato dell’erbario scientifico e didattico: qui si passa dalle specie sempreverdi mediterranee tipiche della macchia (come il leccio) ai boschi misti (di roverella e cerro, ma anche di orniello e olmo), dal sottobosco (anemone appennina e pungitopo, citiso trifloro e ginestra dei carbonai), fino ad alberi che per più di 1300 anni sono rimasti sommersi.

Fernanda Pessolano ha ritratto foglie ed erbe con la tecnica della cianotipia (un omaggio alla botanica e fotografa inglese Anna Atkins, che per prima sperimentò questo metodo con alghe fissate su carta fotosensibile), creando un nuovo linguaggio a metà tra poesia e scienza.

Umberto Pessolano, geologo e naturalista, ha imbalsamato piccoli insetti. Alessandra Cecca, artista naturalistica, ha dato vita a illustrazioni di uccelli del territorio.

La mostra “Di tutta l’erba” (erbario, cianotipie, suoni, scatole naturalistiche del Parco del Rigo e del Lago di Martignano), in collaborazione con il Parco regionale naturale di Bracciano-Martignano, si tiene nel Teatro di Villa Pamphilj, a Roma, dall’1 al 12 settembre 2022, nell’ambito dello StraVagante Festival dei Paesaggi 2022. Orario: tutti i giorni dalle 10 alle 18. Ingresso gratuito.

Il 1° settembre, alle 16.30, l’inaugurazione della mostra; alle 17, Fernanda Pessolano terrà il workshop di arte e natura FOGLIE in ciano Alberi e foglie. Come riconoscerle e come costruire un herbarium in cianotipia dedicato ai bambini dai 7 agli 11 anni. E’ necessaria la prenotazione.per informazioni: scuderieteatrali@gmail.com tel. 065882034 – 065814176

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome