Home SPORT Nuoto, al Foro Italico un’estate (forse) irripetibile

Nuoto, al Foro Italico un’estate (forse) irripetibile

campionati-europei-nuoto
Ottica Artigiana Carli

Ennesima giornata da scolpire nella memoria per il nuoto azzurro. Nella piscina del Foro Italico entrano nel carniere medaglie a raffica.

Gregorio Paltrinieri conquista la medaglia d’argento nei 1500 stile libero, Margherita Panziera conquista l’oro nei 100 dorso, Nicolò Martinenghi trionfa nei 50 metri rana e sulla sua scia arriva anche l’argento di Simone Cerasuolo.

Bronzi a raffica: la staffetta mista di stile libero (Alice Mizzau, Antonietta Cesarano, Stefano Di Cola e Matteo Ciampi) chiude terza dopo Inghilterra e Francia. Bronzo anche nei 200 misti donne per Sara Franceschi e nei tuffi (trampolino da un metro ) per Chiara Pellacani, quest’ultima terza nella gara vinta da Elena Bertocchi.

Anche Alberto Razzetti agguanta la medaglia di bronzo, nei 200 metri farfalla; e nei tuffi, piattaforma mixed, il bronzo di Eduard Timbretti Gugiu e Sarah Jodoin di Maria, chiude la giornata con l’ennesimo podio per l’Italia.

Leonardo Morelli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome