Home ATTUALITÀ Municipio XV, Rollo: “A La Storta e Labaro screening oncologici gratuiti”

Municipio XV, Rollo: “A La Storta e Labaro screening oncologici gratuiti”

screening
Promuovi la tua attività commerciale a Roma Nord

“Tornano nel nostro Municipio le giornate dedicate agli screening oncologici: sabato 18 e domenica 19 giugno nei quartieri di La Storta e Labaro i residenti del territorio della ASL Roma 1 potranno effettuare gratuitamente i seguenti esami:
– Programma di screening oncologico della cervice uterina per donne dai 25 ai 64 anni
– Programma di screening oncologico del Colon-retto per uomini e donne dai 50 ai 74 anni
– Prenotazione Mammografia per donne dai 50 ai 74 anni.”

Ne dà notizia in una nota l’assessora alle Politiche Sociali del XV, Agnese Rollo, spiegando che si tratta di “un’iniziativa promossa dalla Asl Roma 1 e sostenuta dal Municipio XV, che già all’inizio dell’anno, e poi di nuovo a marzo, aveva messo a disposizione dei cittadini mezzi e personale dedicato all’accoglienza e all’esecuzione dei test, e che questo weekend per la prima volta garantirà la nuova postazione di Via Enrico Bassano a La Storta”.

Qui gli appuntamenti:
– Sabato 18 giugno, dalle ore 9 alle ore 18, a La Storta in Via Bassano di fronte agli uffici anagrafici
– Domenica 19 giugno, dalle ore 9 alle 18, a Labaro in Via San Daniele del Friuli di fronte alla Casa della Salute.

Chi non può partecipare all’evento ad accesso libero chiami il numero verde 800 536 693 per info e prenotazioni dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 17 oppure scriva a uocpomas@aslroma1.it.

“Abbiamo a cuore la salute delle nostre cittadine e dei nostri cittadini, come anche siamo profondamente convinti che la diagnosi precoce, attraverso controlli regolari e test di screening, sia uno dei principali strumenti per prevenire o riconoscere l’insorgenza di patologie. E’ per questo – conclude Rollo – che con il Presidente del Municipio XV, Daniele Torquati, accogliamo davvero di nuovo con entusiasmo l’iniziativa del prossimo fine settimana, una grande opportunità per le donne e gli uomini del nostro territorio che potranno, gratuitamente e in tutta sicurezza, monitorare il loro stato di salute ed effettuare visite di routine ma davvero necessarie”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome