Home ATTUALITÀ Suv contro una gioielleria, rapina a La Giustiniana

Suv contro una gioielleria, rapina a La Giustiniana

polizia-notte
Galvanica Bruni

Per tre volte hanno tentato di sfondare la serranda della gioielleria con un grosso Suv. Poi, dopo averne forzato l’apertura, sono entrati arraffando una manciata di gioielli desistendo subito dopo a causa del fumo generato dall’apposito antifurto e delle grida di un residente affacciato alla finestra.

Il fatto è accaduto nelle prime ore di giovedì 12 maggio in via Cappelletta della Giustiniana, nell’omonimo quartiere, quando una banda di rapinatori a bordo di un Suv di grossa cilindrata si è scagliata contro la serranda della gioielleria.

Per abbatterla sono serviti tre tentativi più l’intervento manuale di uno dei ladri. Il forte rumore causato dall’impatto ha però svegliato alcuni residenti uno dei quali ha cominciato a urlare dalla finestra.

Grazie a ciò, e grazie all’antifurto col nebbiogeno che ha inondato i locali con una cortina di fumo, la rapina è durata pochi secondi. I rapinatori hanno arraffato alcuni preziosi e puntando una pistola contro l’uomo alla finestra sono fuggiti a bordo dell’auto.

Sul posto sono subito giunte alcune volanti della Polizia ma i ladri si erano ormai dileguati. Gli investigatori hanno però acquisito le registrazioni dei sistemi di videosorveglianza del negozio nelle quali le immagini sono molto chiare e collimano con le testimonianze raccolte. E’ già caccia alla banda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome