Home ATTUALITÀ La Giustiniana, botta e risposta sulla scuola di via Silla

La Giustiniana, botta e risposta sulla scuola di via Silla

via-silla
Beauty journal

Dopo averne discusso nel corso dell’ultimo Consiglio, la querelle fra opposizione e maggioranza del Municipio XV in merito ai lavori nella scuola di via Silla, a La Giustiniana, si è trasferita sul piano mediatico.

Un botta e risposta svoltosi nel corso della giornata di martedì 12 aprile, due comunicati contrastanti ricevuti e qui di seguito riportati integralmente.

Fratelli d’Italia: “Lavori incompiuti, perché mai”?

“Che succede alla scuola di via Silla? Se lo stanno domandando in tanti, noi compresi. Motivo per cui abbiamo contattato la dirigente scolastica del plesso che ha dato piena disponibilità al completamento delle opere necessarie. Il tutto senza perdere altro tempo”.

A dichiararlo sono i consiglieri FDI Adriana Glori e Marco Ottaviani  sostenendo che “L’infiltrazione a ridosso del soffitto dell’aula di musica attende da tempo un intervento risolutore. Ritinteggiare la palestra? Anche questo argomento pare non sia stato affrontato nei colloqui tra la dirigente e il Municipio, così riferisce la diretta interessata. Inoltre, diversamente da quanto indicato dalla Sinistra nel Consiglio di ieri, la Preside sarebbe disposta a chiudere la palestra per consentire l’opera. Naturalmente, compatibilmente con le attività scolastiche”.

“Garantire la manutenzione delle scuole deve essere una priorità. A che gioco stiamo giocando?” concludono i due consiglieri, ai qual fa eco Stefano Erbaggi, dell’esecutivo romano FdI, affermando: “L’edilizia scolastica deve diventare una priorità per il Municipio XV, così come per Roma; invece di impegnare tempo e risorse per l’Estate romana, Gualtieri e i suoi Presidenti di Municipio dovrebbero concentrare impegno e risorse sulle cose davvero importanti”.

Giunta del XV: “Dall’opposizione notizie infondate”

“Dopo alcune notizie infondate diffuse dall’opposizione nei giorni scorsi – e già smentite su alcuni organi di stampa dal Presidente del Municipio Daniele Torquati – stupiscono le ennesime dichiarazioni rilasciate oggi dagli stessi consiglieri sui mancati lavori alla scuola di Via Silla, interventi che, secondo loro, non solo non sarebbero stati previsti dall’attuale amministrazione, ma neanche mai concordati con la Dirigente Scolastica”.

“Ancora più singolare è il fatto che nella nota si sostenga di aver ricevuto questa denuncia proprio dalla preside dell’Istituto che invece oggi, raggiunta per avere chiarimenti, ci ha tenuto a specificare di “non aver mai rilasciato alcuna dichiarazione né tanto meno di essere stata contattata da nessuno in merito alla questione”.

A controbattere  con un comunicato sono le componenti di Giunta direttamente interessate, e cioè le  Assessore alla Scuola e ai Lavori Pubblici del Municipio XV, Tatiana Marchisio e Luigina Chirizzi, facendo sapere che “all’interno dell’Istituto sono stati già effettuati i lavori di ripristino della guaina, oltre alla ristrutturazione dei bagni della scuola e l’importante sostituzione del lucernaio della palestra, che da oltre un anno la rendeva inagibile, avvenuta lo scorso marzo. Intervento che, al contrario di quanto sostenuto dall’opposizione, sta evitando qualunque tipo di infiltrazione all’interno della palestra”.

“Come invece richiesto espressamente dalla Dirigente Scolastica, proprio per evitare che si possano creare disagi e interruzioni delle attività educative, al termine dell’anno scolastico prenderanno il via i lavori di tinteggiatura della palestra, operazioni che prevedono peraltro l’installazione di impalcature, e gli interventi per la sostituzione delle porte interne alla scuola, la pavimentazione esterna, la realizzazione dell’anfiteatro e la piantumazione di alberi”.

“E’ bene chiarire – sottolineano le due assessore – che resta, come già anticipato più volte, la piena disponibilità da parte dei nostri uffici tecnici ad intervenire già nell’immediato. Il dialogo e la collaborazione tra questa amministrazione e la Dirigente Scolastica dell’Istituto di Via Silla sono sempre stati positivi e mai assenti”.

“Per questo che l’impegno e la responsabilità che ci siamo assunti sin dal nostro insediamento nei confronti delle famiglie e di questa scuola – concludono Marchisio e Chirizzi – non andrebbero sminuiti da inutili e mendaci notizie utili solo a generare confusione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome