Home CRONACA Dramma a via Due Ponti, geloso dà fuoco alla sua compagna

Dramma a via Due Ponti, geloso dà fuoco alla sua compagna

arresto polizia
Ottica Artigiana Carli

È ricoverata al centro grandi ustioni dell’ospedale Sant’Eugenio dove è arrivata in codice rosso. Versa in gravi condizioni, con ustioni anche del terzo grado. Rischia la vita per la folle gelosia del suo compagno.

Il fatto è accaduto martedì 15 marzo in un appartamento in via Pirzio Biroli, zona via Due Ponti, dove nel corso della notte scoppia un furioso litigio fra un uomo di 45 anni e la sua compagna di 40. A scatenare le ire dell’uomo la gelosia, una folle gelosia che lo spinge, dopo averla picchiata, a gettare alcol sul corpo della donna e a darle fuoco.

Il dramma si consuma in pochi istanti. Con i capelli che le bruciano, parti del viso e del corpo già ustionate, i vestiti in fiamme, la donna trova la forza di fuggire di casa e chiedere aiuto ai vicini che cercano come possono di spegnere le fiamme mentre chiamano il 112. Arrivano in pochi istanti pattuglie della Polizia e i sanitari del 118 che riconoscono subito la gravità del caso e scortati dai poliziotti trasferiscono la vittima al Sant’Eugenio, dove arriva in gravi condizioni.

L’aggressore nel frattempo fugge e la Polizia inizia una vera caccia all’uomo che si conclude nel tardo pomeriggio di ieri, mercoledì 16, con il suo arresto con l’accusa di tentato omicidio. La donna è in prognosi riservata e in queste ore lotta tra la vita e la morte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 commento

  1. Non mi risulta essere stato il suo compagno. Due persone come tante in quella zona con problemi di tossicodipendenza. Molto spesso litigano per futili motivi o per una dose o in tiro di crac. Nessuna gelosia tra i due

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome