Home ATTUALITÀ Cantiere Italgas abbandonato a La Storta

Cantiere Italgas abbandonato a La Storta

cantiere-italgas
Promuovi la tua attività commerciale a Roma Nord

Circa 15 giorni fa l’Italgas ha rilevato una fuga da una tubatura che corre lungo una stretta strada e che fornisce il gas ad un condominio di 16 abitazioni in via Cassia 1530. L’intervento, effettuato di notte alla luce delle lampade, è stato tempestivo ed ha consentito di riparare il guasto.

Ma c’è sempre un ma. “Purtroppo – racconta a VignaClaraBlog.it Roberto S., residente coinvolto dal problema – malgrado le assicurazioni fornite, il cantiere aperto dall’Italgas risulta ancora transennato con forti disagi per i residenti. Lo scavo effettuato, come si vede dalla foto, rende difficoltoso il transito e oltretutto la buca si sta allargando perché il terreno sottostante sta lentamente cedendo”.

La cosa grave è che un eventuale cedimento del terreno, oltre a bloccare del tutto il transito ai residenti, potrebbe rendere impossibile nel peggiore dei casi anche il passaggio di mezzi di soccorso o di pronto intervento, qualora se ne rendesse necessario.

“Ripetute richieste di intervento rivolte a Italgas non hanno avuto riscontro e per sollecitare l’azienda a intervenire – fa sapere Roberto – sono stati coinvolti i Carabinieri della Stazione de La Storta che a loro volta hanno interessato la Polizia Locale di Roma, competente in materia”. Ma ad oggi, c’è sempre un ma, transenne e cantiere sono sempre lì.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 commento

  1. Sarà un caso, ma come è apparsa questa segnalazione su Vignaclarablog, sono venuti i tecnici Italgas per un sopralluogo sui lavori da eseguire, che verranno effettuati domani.
    Grazie alla Redazione

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome