Home AMBIENTE Farnesina, lavori in corso nel Parco Volpi. Traguardo aprile 2022

Farnesina, lavori in corso nel Parco Volpi. Traguardo aprile 2022

lavori-parco-volpi
Beauty journal

Un polmone d’ossigeno dove generazione dopo generazione per decenni hanno giocato e sono cresciuti i bambini della zona per poi essere abbandonato a se stesso, dalla fine degli anni ’90, dimenticato dalle amministrazioni municipali e capitoline via via succedutesi nel tempo, sta finalmente rinascendo a nuova vita.

Parco Volpi, in via della Farnesina, era ridotto male, molto male. L’area giochi con una pista di pattinaggio a pezzi, le ringhiere divelte e pericolanti, i muretti in tufo cadenti. Per non parlare dei cumuli di rami spezzati, degli alberi abbattuti dalle intemperie, i vialetti scoscesi, le recinzioni ammalorate, l’illuminazione chiesta tante volte perché prevista ma mai attivata.

Ecco, tutto questo sarà solo un brutto ricordo.  A fine 2020 la Giunta capitolina ha approvato un progetto di riqualificazione che trae origine da una proposta presentata, nell’ambito del processo Bilancio Partecipato, dall’associazione “Genitori della Scuola Primaria Malvano” a cui va il plauso per l’attenzione dedicata al Parco e il tempo speso per progettarne la riqualificazione.

E dopo l’approvazione, il finanziamento del progetto, poi la gara, l’aggiudicazione alla “Vivai Latina Fiorita srl” e finalmente i lavori.

Lavori in corso

Iniziati nell’autunno del 2021, i lavori sono in corso e la prima cosa da dire è che finiranno entro il prossimo aprile, inizio maggio. Per quella data i vialetti saranno stati recuperati ed integrati sulla base dell’assetto morfologico originario.
La pavimentazione sarà ecocompatibile e consentirà di rendere i percorsi accessibili alle persone con ridotta mobilità ed alle carrozzine.

La recinzione di separazione tra la zona centrale e la zona ex pista di pattinaggio è stata già rimossa, mentre i muretti in tufo e le copertine in travertino sono in via di restauro in modo da realizzare delle sedute. Al posto dell’ex pista di pattinaggio sta nascendo un’area con giochi combinati e altalene.

Fatte le analisi di stabilità, una dozzina di pini è stata abbattuta in quanto ammalorati in modo irrecuperabile o addirittura pericolanti. Verranno però sostituiti con nuove alberature. Fatto importante, il parco sarà finalmente illuminato.

Questa mattina si è tenuto un sopralluogo alla presenza dell’assessore all’Ambiente del Municipio XV Marcello Ribera, rappresentanti del Dipartimento capitolino all’Ambiente, della Sovrintendenza del Comune di Roma e il Direttore dei Lavori per la verifica dello stato avanzamento lavori. Allo stesso ha partecipato anche l’artista Andrea Gandini per valutare di ridare vita ai fusti di alcuni pini abbattuti tramite la realizzazione di sculture su legno.

L’esito del sopralluogo è stato positivo, i lavori procedono come da programma, a fine aprile il quartiere della Farnesina riavrà il suo parco completamente nuovo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 COMMENTI

  1. Le scalette che portano da via della Farnesina al parco restano così ? Perché ci fanno di tutto ! Escrementi umani e animali , odore nauseante di piscio , bottigli vuote e sporcizia ovunque !

  2. Mi vien da ridere…gli intenti di restituirlo alla collettività erano solenni e per fine aprile come termine quasi eccessivo: l’articolo risale a gennaio, e io torno dal Parco Volpi, o meglio quello che era una volta un parco. Lavori fermi o a rilentissimo…area cani completamente smembrata dagli operai che stanno usando la recinzione per rafforzare quella precaria che cinge tutto il parco/cantiere…un disastro. Per fine aprile probabilmente avremo solo un rimando ad aprile 2023. Tutto è come in foto (gennaio 2022 però). Una zona forte di macchie verdi impraticabili perché infestate da cinghiali, e parchi in restauro (Volpi e degli Azzurri) ma per essere restituiti non si sa quando. Ormai si cammina per queste zone senza capire se si sta infrangendo il perimetro di un cantiere o se si tratta di un cantiere abbandonato. Non è possibile, davvero.

  3. Allucinante….abito qui dalla nascita….con quale coraggio si può lavorare così….sul cartello c’è scritto fine lavori settembre2021…..neanche rispetto x le persone anziane che e l unico punto verde praticabile o era praticabile….l ennesima situazione made in rome…..vergogna…

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome