Home CRONACA Fleming, maniaco-esibizionista importuna minorenni

Fleming, maniaco-esibizionista importuna minorenni

maniaco
Beauty journal

Alto più o meno 1 metro e 80, magro, giacca azzurra, cappuccio della felpa in testa, barba nera che fuoriesce dalla mascherina. Così viene descritto l’uomo visto importunare due ragazzini di 13 anni in piazza Diodati, al Fleming, mentre giocavano con gli skate.

La piazza, alle spalle della stazione Vigna Clara, quando chiudono i banchi del piccolo mercato rionale diventa infatti deserta trasformandosi in parcheggio. Facile immaginare che quei pochi metri quadrati possano diventare terra di nessuno per malintenzionati.

L’allarme è stato lanciato da alcuni genitori su chat di quartiere e col tam tam si è diffuso rapidamente fino ad interessare anche le forze dell’ordine.

Stando poi a quanto riferito da una mamma, sembra che lo stesso uomo abbia importunato una dodicenne in via Flaminia, sempre al Fleming, dopo che era uscita dalla locale scuola media. L’identikit è lo stesso e pare che, oltre che a piedi, il maniaco-esibizionista si muova a bordo di una Smart nera dalla quale compie gesti osceni.
Sul caso indagano gli investigatori del XV Distretto di Polizia Ponte Milvio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome