Home TEMPO LIBERO Omaggio a Fabrizio de André al Teatro Olimpico

Omaggio a Fabrizio de André al Teatro Olimpico

Gli-Hotel-Supramonte

Lunedì 22 novembre, il Teatro Olimpico (piazza Gentile da Fabriano, 17) ospiterà un concerto dedicato alle canzoni di Fabrizio De André.

Sul palco ci sarà una fra le formazioni più accreditate nella diffusione della musica del cantautore genovese: riconosciuti ufficialmente dalla “Fondazione De André” e attivi fin dal 2013, gli Hotel Supramonte proporranno un’escursione di due ore all’interno della discografia di Faber.

In scaletta è prevista l’esecuzione integrale di “Non al denaro non all’amore né al cielo”, il concept album basato sull’”Antologia di Spoon River” di Edgar Lee Masters che lo scorso 11 novembre ha tagliato il traguardo dei cinquant’anni dalla sua pubblicazione.

Fra l’altro, il quinto disco di De André venne inciso negli studi di registrazione Ortophonic (ora Forum Music Village), a Piazza Euclide, un vero e proprio tempio del suono che si trova a soli due chilometri di distanza dal Teatro Olimpico.

Oltre alle nove tracce di questa pietra miliare della musica, nel corso della serata troveranno spazio anche i classici e i brani meno conosciuti del repertorio di de André, mentre alcune parti recitate saranno appannaggio degli attori Pietro De Silva e Camilla Bianchini.

Save the date

Lunedì 22 novembre, ore 21, Teatro Olimpico, Piazza Gentile da Fabriano, 17
Hotel Supramonte – Omaggio a Fabrizio de André.

Gli HOTEL SUPRAMONTE sono
Luca Cionco (voce, chitarra),
Antonello Pacioni (chitarra classica e acustica, bouzouki, mandolino),
Alessandro Errichetti (chitarra elettrica e acustica, mandolino),
Simone Temporali (tastiere, cori),
Serena Di Meo (violino, cori),
Alessandro Famiani (fisarmonica),
Roberto Vittori (fiati, percussioni),
Glauco Fantini (basso, cori),
Edoardo Fabbretti (batteria, percussioni),
Giorgia Zaccagni (voce).

I biglietti sono in vendita sul sito internet e al botteghino del teatro (martedì-domenica 10-19), oltre che su www.ticketone.it e www.bookingevents.it.

Giovanni Berti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome