Home ATTUALITÀ Società Pubblici Servizi, Torquati: “Basta disagi, da oggi lavori coordinati e programmati”

Società Pubblici Servizi, Torquati: “Basta disagi, da oggi lavori coordinati e programmati”

Lavori Areti Via Orti della-Farnesina
Lavori Areti Via Orti della-Farnesina

“Quante volte in passato abbiamo visto asfaltare una strada e dopo poco tempo su quello stesso tratto avviare altri scavi per ripristinare o avviare altri servizi di altre società? Purtroppo molte. Per evitare che questo si verifichi, con conseguenti e ripetuti disagi per la cittadinanza e ritardi nel ripristino dei servizi al territorio, è necessaria una organizzazione attenta e puntuale tra gli enti coinvolti e un coordinamento preciso e definito tra gli uffici che devono organizzare gli interventi”.

Così in una nota il Presidente del Municipio XV, Daniele Torquati, annunciando che il 3 novembre scorso, tramite ordinanza, ha dato mandato alla Direzione Tecnica municipale di procedere alla verifica puntuale del programma pluriennale delle Società dei Pubblici Servizi, proprio al fine di proseguire con lavori programmati e coordinati.

“Nello specifico – spiega Torquati – ho chiesto di non accettare programmazioni incomplete, mancanti delle informazioni sulla localizzazione degli interventi e della loro estensione; di favorire, laddove possibile, lavori in orario notturno o in fasce orarie limitate, in modo da ridurre il più possibile i disagi al cittadino e di assicurarsi che le società di pubblici servizi utilizzino tecnologie e metodologie di scavo innovative e a minor impatto possibile sulla viabilità”.

“Infine, ma non per ultimo, ho chiesto che il ripristino dei servizi siano effettuati sull’intera carreggiata e estesi per altri 5 metri oltre il limite di scavo, secondo il senso di marcia, al fine di ridurre i fenomeni di fessurazione in prossimità dei punti di giuntura, spesso causa di dissesti stradali anche a breve termine. Proprio a seguito della suddetta ordinanza – conclude Torquati – nella serata di ieri, giovedì 11 novembre, sono così iniziati i primi lavori su una linea telefonica in notturna in Via di Grottarossa, all’altezza del civico 222.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 COMMENTI

  1. queste considerazioni sono copia di quelle sentite 40 anni orsono questi politici andrebbero puniti con licenziamento alla prima che non rispettano ormai siamo ostaggi inermi di gente che fa solo proclami

  2. E come la mettiamo con i lavori effettuati nell’interregno fra vecchia e nuova consiliatura : ad esempio in via di Isola Farnese e Via Riserva del Bagno (Roma Nord) sono stati scavati dei pozzetti alla base dei lampioni e tuttora sono lasciati coperti con la sola nuda terra?

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome