Home ATTUALITÀ Sclerosi multipla, Bentornata Gardensia a Roma Nord

Sclerosi multipla, Bentornata Gardensia a Roma Nord

gardensia sclerosi multipla

Venerdì 28, sabato 29 e domenica 30 maggio,  sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, si svolgerà la manifestazione “Bentornata Gardensia”, la tradizionale manifestazione di solidarietà promossa dall’Associazione Italiana Sclerosi Multipla.

“Bentornata Gardensia”, una gardenia per dare un aiuto. I fondi raccolti con l’iniziativa andranno infatti a sostenere la ricerca scientifica e permetteranno ad AISM di garantire le risposte di cura, di assistenza e di supporto per le persone affette da sclerosi multipla sul territorio, ora più che mai fondamentali.

Gli appuntamenti nel Municipio XV

Nel Municipio XV, l’appuntamento con Bentornata Gardensia dove prendere una pianta di gardenia a fronte di una donazione di 15 euro, è nelle seguenti località.

Fleming
Via Flaminia angolo via Nitti – sabato 29 fino alle 13 e domenica fino alle 13

Ponte Milvio
Piazzale lato farmacia – domenica 30 fino alle 13

Prima Porta
Via della Giustiniana 271 (supermercato Pim) – sabato dalle 16 e domenica fino alle 13

Grottarossa
Via Veientana 13 – sabato 29 e domenica 30 fino alle 13

Tomba di Nerone
Via Cassia 731 (chiesa S.Andrea apostolo) – sabato dalle 18 e domenica 30 fino alle 13

E se non hai il pollice verde…

La donazione sarà comunque utile, sia per le attività territoriali di AISM che per progetti sociali di cura del Verde pubblico.

Il sostenitore potrà infatti decidere di destinare la gardenia a una delle seguenti associazioni che si occupano di inclusione sociale e decoro urbano attraverso la cura del verde e il giardinaggio:
Una Finestra laica sul Territorio, associazione di promozione sociale che ha costituito gli Orti Sociali di Casa Vittoria e garantisce la riqualificazione del Parco Tevere Magliana;
Roma Tesoro Verde Onlus, che valorizza diversi giardini pubblici nella zona di Roma Nord;
Cooperativa Sociale integrata Mobi.Di di base a Fiumicino, che si occupa di reinserimento sociale attraverso progetti ambientali e gestioni di orti urbani.

Anche un numero solidale per donare: il 45512

I fondi raccolti andranno a finanziare in particolare la ricerca scientifica sulle forme gravi di sclerosi multipla e il progetto #ripartireinsieme per continuare a garantire le attività di AISM sul territorio.

Gli importi della donazione saranno di 5 o 10 euro da chiamata da rete fissa TIM, Vodafone, WindTre, Fastweb, e Tiscali, di 5 euro da chiamata da rete fissa TWT, Convergenze e PosteMobile e di 2 euro da cellulare personale WindTre, TIM, Vodafone, Iliad, PosteMobile, CoopVoce, Tiscali.

La sclerosi multipla

Cronica, imprevedibile e invalidante, la sclerosi multipla è una delle più gravi malattie del sistema nervoso centrale. Il 50% delle persone con SM è giovane e non ha ancora 40 anni. Colpisce le donne due volte più degli uomini.

In Italia sono 130 mila le persone colpite da sclerosi multipla, 3.400 nuovi casi ogni anno: 1 ogni 3 ore. La causa e la cura risolutiva non sono ancora state trovate ma grazie ai progressi compiuti dalla ricerca scientifica, esistono terapie e trattamenti in grado di rallentare il decorso della sclerosi multipla e di migliorare la qualità di vita delle persone con SM. Per questo è fondamentale sostenere la ricerca scientifica.

L’Associazione Italiana Sclerosi Multipla

L’AISM, insieme alla sua Fondazione (FISM) è l’unica organizzazione nel nostro Paese che da oltre 50 anni interviene a 360 gradi sulla sclerosi multipla, indirizzando, sostenendo e promuovendo la ricerca scientifica, contribuendo ad accrescere la conoscenza della sclerosi multipla e dei bisogni delle persone con SM promuovendo servizi e trattamenti necessari per assicurare una migliore qualità di vita e affermando i loro diritti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome