Home CRONACA Pusher-barman  arrestato a Prima Porta

Pusher-barman  arrestato a Prima Porta

carabinieri arresto
foto di repertorio

Un 38enne di origini somale, di professione barman e già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato a Prima Porta dai Carabinieri della Compagnia Roma Cassia con l’accusa di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale.

I militari, durante un servizio di controllo del territorio, lo hanno visto  aggirarsi con fare sospetto e l’hanno fermato per un controllo. L’atteggiamento nervoso dell’uomo li hanno però indotti a perquisirlo accuratamente e dalle sue tasche sono spuntati  200 grammi di hashish e materiale per il confezionamento delle dosi.

Il 38enne, che nel corso delle operazioni ha cercato anche di sottrarsi al controllo, è stato quindi posto agli arresti domiciliari in attesa del rito di convalida; dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome