Home SPORT La Roma ricorda Renato Rascel

La Roma ricorda Renato Rascel

asroma-rascel

Torna il campionato, sempre senza spettatori, l’Olimpico ospita alle 15 Roma-Sampdoria, ma la notizia non è tanto la sfida contro l’ex allenatore Claudio Ranieri, quanto l’iniziativa di far scendere in campo la squadra giallorossa con la storica dichiarazione d’amore di Renato Rascel impressa sulle maglie.

“La Roma non si discute, si ama”, dichiarò Renatino dal palco del teatro Sistina. Accadde il 17 giugno del 1951, e Rascel interruppe uno spettacolo per dare il triste annuncio ai presenti in platea: “Signori, da questo momento la Roma è in serie B”.

Ma a seguire rilasciò la dichiarazione d’amore per la sua squadra del cuore che, settant’anni dopo, rappresenta ancora un’icona per la popolazione che tifa Roma. L’idea di trascrivere sulle maglie la frase scocca a trent’anni dalla scomparsa dell’attore, cantautore, intrattenitore e, soprattutto, grande tifoso della Roma.

Massimiliano Morelli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome