Home CRONACA Cassia, furto in casa di Joaquin Correa

Cassia, furto in casa di Joaquin Correa

Joaquin-Correa

Ha lasciato l’amaro in bocca all’attaccante della Lazio Joaquin Correa, la serata di sabato, nonostante il successo della sua squadra ai danni del Bologna nel quarto anticipo della quinta giornata del campionato di serie A.

Una volta tornato a casa, ubicata sulla Cassia, il ventiseienne sudamericano l’ha trovata svaligiata. Secondo i primi accertamenti si è trattato di un colpo ben studiato, architettato a tavolino e certo non frutto d’un semplice gesto da topo d’appartamento.

Correa, non appena entrato nella sua dimora, ha chiamato le forze dell’ordine, che sono subito intervenute, e dai primi accertamenti degli agenti del Commissariato Flaminio Nuovo, diretto da Massimo Fiore, al ragazzo sono stati rubati contanti per settemila euro, oltre a gioielli e orologi di valore.

Nessun testimone, per il momento, a chi indaga resta da capire se i ladri siano entrati con un doppione delle chiavi o hanno agito tramite effrazione. Il calciatore si è sfogato sui social, salvo pentirsene alcuni minuti dopo, e ha rimosso la sua esternazione di rabbia.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome