Home CRONACA Via dell’Acqua Traversa pronta a cadere giù

Via dell’Acqua Traversa pronta a cadere giù

targa-acqua-traversa
Galvanica Bruni

La manutenzione delle strade periferiche è cosa rara e così i romani si sono adattati a convivere con situazioni di degrado ma anche potenzialmente pericolose.

Ma quando è troppo è troppo e non si può rimanere indifferenti davanti a un qualcosa che rischia di provocare una tragedia; è il caso della targa stradale di Via dell’Acqua Traversa danneggiata, in parte crollata, e i cui restanti pezzi sono in bilico sul palo metallico, per giunta piegato.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

Così com’è ora, basterebbe un semplice urto per generare una caduta rovinosa che anche su di un auto farebbe danni seri; figuriamoci su di una persona o un bambino.

E pensare che Via dell’Acqua Traversa affaccia su di un incrocio, quello con via Cassia ‘Antica’ e via Cortina d’Ampezzo, spesso al centro delle cronache e che è molto difficile che nel corso di visite, ispezioni e sopralluoghi nessuno si sia accorto della targa danneggiata e pericolosa.

pezzi di marmo a terra

Da anni quell’incrocio richiama l’attenzione di residenti, politici e della stampa ma la targa in marmo frantumata sembra non interessare proprio nessuno mentre in un paese in cui si contano disgrazie per ponti crollati, alluvioni, soffitti delle aule schiantati, alberi sradicati e cornicioni che vengono giù, un pezzo di marmo spezzato,  pericolante e pronto a cadere sulla testa d’un passante al soffiar d’un vento forte  dovrebbe suscitare un minimo di preoccupazione in chi ha l’onere della manutenzione stradale.

Francesco Gargaglia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome