Home ATTUALITÀ Ponte Milvio, la Sindaca Raggi presenta il nuovo servizio di sharing Acciona

Ponte Milvio, la Sindaca Raggi presenta il nuovo servizio di sharing Acciona

raggi-ponte-milvio

Gli scooter elettrici di Acciona – azienda spagnola attiva dal 2018 nel settore della sharing mobility – arrivano a Roma. A presentare questo nuovo servizio che si aggiunge al bike e ai monopattini sharing è stata la sindaca Virginia Raggi questa mattina a Ponte Milvio.

La modalità di utilizzo degli scooter a batteria sono semplici:basta scaricare l’app e registrarsi inserendo i dati della patente. Dall’app si individuanogli scooter elettrici più vicinie si può scegliere di prenotarli a distanza per un tempo massimo di 15 minuti. Una volta raggiunto il mezzo, si può sbloccare e iniziare l’utilizzo. Sempre tramite smartphone si apre il bauletto e all’interno si trova il casco.

L’area operativa copre gran parte delle zone della Capitale e la flotta sarà inizialmente composta da 500 moto. Per festeggiare il suo arrivo nella Città Eterna, il servizio di Acciona sarà gratuito per l’intera giornata del 16 luglio, sia per gli utenti già esistenti che per tutti coloro che si registreranno via app il giorno stesso.

“Ampliamo ancora l’offerta dei servizi di sharing nella nostra città con l’ingresso di un’azienda leader nel settore dell’economia sostenibile e dell’energia rinnovabile. Con Acciona avremo scooter elettrici, ad emissioni zero, a disposizione di cittadini e turisti in diverse zone della Capitale. È un servizio destinato a crescere a Roma dove lo sharing di mezzi ecosostenibili, agili e veloci per tutti gli spostamenti quotidiani, è ormai una realtà affermata che gode del nostro più ampio sostegno”, ha dichiarato Virginia Raggi.

A margine della presentazione, la sindaca ha commentato anche l’esplosione del fenomeno dei monopattini elettrici e dei numerosi incidenti avvenuti nel corso del mese a seguito del non corretto utilizzo degli stessi.

Le regole sono quelle del codice della strada e devono essere rispettate da tutti. Si tratta di far comprendere agli utenti che, anche se il monopattino è un mezzo nuovo deve sottostare alle regole sulla circolazione stradale. Faremo delle iniziative per ricordare quali sono le regole che tutti dobbiamo rispettare” ha dichiarato.

Gli scooter di Acciona

Gli scooter sono azionati da batterie ricaricabili con la potenza equivalente di un motore da 125 cc. Offrono tre modalità di guida: una Standard (“S”), con velocità fino a 50 km/h per l’uso in città; una Custom (“C”) e una Xtra (“X”), che possono raggiungere rispettivamente gli 80 e i 100 km/h per l’uso su strade extraurbane. È possibile cambiare la modalità di guida nel corso del viaggio. Il servizio è aperto a tutti gli utenti in possesso di patente di guida per autoveicoli o motocicli.

Le moto sono tutte equipaggiate per il trasporto di due persone. Nel bauletto, apribile tramite app, si troveranno due caschi di differenti misure, gli appositi sotto-caschi usa e getta, salviette umidificate per pulire sella a manubrio, liquido idro-alcolico per le mani e i documenti del mezzo. Sotto al manubrio della moto, sulla destra, sono inoltre presenti due porte USB per la ricarica dello smartphone in caso di necessità.

Il costo del servizio varia da 0,29€ a 0,40€ al minuto a seconda della modalità di guida scelta (S, C o X) e comprende i costi di manutenzione, rifornimento (elettricità), assicurazione del veicolo, iva e servizio clienti. L’iscrizione al servizio è totalmente gratuita e comprenderà 20 minuti di guida in omaggio.

A Roma saranno disponibili anche pacchetti di guida da 50, 150, 300 e 500 minuti, con prezzi agevolati rispetto al prezzo standard al minuto. Il servizio consente agli utenti di adottare anche la modalità Sosta, che permette di parcheggiare gli scooter mantenendo comunque attivo il noleggio. Sarà sufficiente selezionare il bottone “Sosta” sulla app per stoppare il noleggio, fino ad un massimo di 6 ore, al prezzo conveniente di 0,06€ al minuto. La modalità Pausa può essere utilizzata sia all’interno che all’esterno dell’area operativa del servizio. Sarà, invece, necessario essere all’interno dell’area per terminare il noleggio.

3 COMMENTI

  1. Scommetto che anche su questa iniziativa si scateneranno le critiche da parte dei malpancisti a oltranza! Aspetto di esser smentita!

  2. Ma figurarsi !
    li aspettavo come il pane questi scooter elettrici !
    l’importante è che siano spagnoli come cinesi i monopattini !
    basta con questi inutili nazionalismi che servono solo ad aiutare e supportare le aziende italiane
    possibile che siamo così scarsi nello stivale da non avere aziende che possano fornire questi servizi o prodotti ?
    e che nessuno pensi che le ultime recenti e frequenti comparsate della Raggi dopo anni di aristocratico silenzio , siano legate ad un suo eventuale secondo ( tentativo ) mandato .
    ma vuoi mettere la gioia del premere un bottone “sosta” ? ti ripaga delle buche , dei dissesti , degli autobus bruciati ( a proposito , gli scooter saranno dotati di estintore ? ) , puoi fare più agevolmente lo slalom tra i sacchetti di rifiuti , puoi allontanati silenziosamente dai vari accampamenti e bivacchi abusivi che decorano la città …..
    va bene tutto nella vita ma esistono anche le priorità !
    se poi vogliamo farci prendere per i fondelli, vabbbenissimo questo insieme al bonus bicicletta , bonus monopattino , bonus vacanze , bonus colf , bonus Covid , bonus auto ….
    qualcosa di più “strutturale” no ?

  3. Ma questa Signora è mai andata in una borgata, in un campo nomadi, in una discarica, in un edificio occupato? è mai andata a vedere in quale stato sono i parchi e le aree verdi di Roma? Si è mai chiesta che fine fanno le migliaia di clandestini che arrivano nella capitale e vivono di stenti nelle periferie? Sempre presente ad ogni manifestazione mondana, eventi, presentazioni… purche si tratti di cose tanto inutili quanto ridicole.
    Nessuna smentita Signora Antonella….aspettiamo di vedere questi scooter elettrici nelle acque del Tevere come le biciclette gialle…

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome