Home ATTUALITÀ Galleria Giovanni XXIII nuovamente percorribile in entrambi i sensi

Galleria Giovanni XXIII nuovamente percorribile in entrambi i sensi

galleria-giovanni-xxiii-canna-sud
Percorso obesità: Centro per la cura dell’obesità

Completata la seconda fase dei lavori di riqualificazione della “canna sud”, cioè il tratto Pineta Sacchetti-Foro Italico, la galleria Giovanni XXIII è stata riaperta oggi al transito dei veicoli.

“Oggi riapre al traffico la Galleria Giovanni XXIII completamente riqualificata e più sicura. Abbiamo deciso di anticipare i lavori in queste settimane e ridotto di molto i tempi di intervento: tutto è stato realizzato in 35 giorni di lavori no stop. Prosegue così il nostro lavoro sulle infrastrutture strategiche di Roma, da oggi migliaia di auto e scooter potranno percorrere in sicurezza la Galleria”, ha dichiarato la sindaca Virginia Raggi.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

La manutenzione ha avuto una durata di 35 giorni che si sommano ai 40 giorni necessari per la canna nord, completata il 2 marzo scorso. Sono stati eseguiti interventi di rifacimento dell’asfalto sul tratto completo di 2,9 km, lavori di pulizia dei tombini e delle caditoie, l’installazione degli attenuatori d’urto e la bonifica della vegetazione infestante in prossimità delle uscite, interventi di riqualificazione della segnaletica orizzontale integrata con quella luminosa in verticale, la sostituzione delle barriere di sicurezza danneggiate, operazioni di impermeabilizzazione della struttura, la pulizia dei pannelli fotoriflettenti, per migliorare la visibilità all’interno della galleria e l’applicazione di una vernice antismog e antigraffiti per assorbire l’inquinamento e contrastare gli atti vandalici.

Dopo le vigorose proteste di associazioni, comitati e della stampa romana, le imprese impegnate nelle lavorazioni hanno contratto sensibilmente i tempi di intervento su entrambe le canne, passando dai 150 giorni previsti nel cronoprogramma iniziale ai 75 giorni effettivi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome