Home CRONACA Municipio XV, annullato il Consiglio di domani

Municipio XV, annullato il Consiglio di domani

xv municipio

Non si terrà il preannunciato Consiglio a porte chiuse che si sarebbe dovuto tenere domani, martedì 10 marzo, in XV Municipio.  Se le “porte chiuse” erano a tutela dei cittadini, il rinvio è a protezione dei consiglieri in quanto l’attuale disposizione dell’aula consiglio non consente il rispetto delle disposizioni emanate dal Governo con il DPCM dell’8 marzo.

A piena capienza, non c’è il metro minimo di distanza fra un consigliere e l’altro. E’ quanto hanno convenuto presidente e direttore del Municipio raccomandando alla presidenza del Consiglio di sospendere tutte le sedute in programma fintantoché l’aula non verrà adeguata alle attuali norme.

Le commissioni continueranno invece a tenersi ma non più nella saletta dedicata, eccessivamente angusta e comunque “fuori norma”, bensì nella sala Consiglio. Ogni commissione infatti non conta più di sette componenti che avranno quindi agio così di svolgere i lavori a distanza di sicurezza l’un dall’altro.

2 COMMENTI

  1. Secondo me invece si doveva fare il consiglio perché c’era più di un metro di distanza da un consigliere all’altro visto che ormai i 5 stelle non garantiscono da un bel po di tempo il numero minimo di consiglieri per procedere al.consiglio perciò c’è molto spazio in aula visto che ultimamente è deserta

  2. Speriamo con l’occasione venga ripristinato il servizio dei video delle riunioni del Consiglio Municipale XV come era prima della poco comprensibile sospensione del servizio così da avere la possibilità di capire i passaggi politici e gli atti di governo del Municipio XV, assistere nell’ordine agli interventi rispettivamente di Daniele Torquati, di Mocci, di Calendino e di altri oltre che di Simonelli e altri nella loro impostazione politica, contenuti difficilmente riscontrabili nelle sole dichiarazioni di voto, per questa ragione l’annullamento della riunione del Consiglio è di per se un’occasione persa per far sentire la propria voce a sostengo della popolazione lasciata ancora una volta in ostaggio dei media.
    Il senso di Responsabilità dei Consiglieri eletti non avrebbe dovuto generare questa soluzione che invece apre nuovamente spazi ai tanti sfiduciati della politica.
    Ci si attende un segnale forte di presa d’atto del ruolo e della funzione dei Consiglieri e dei Politici attendiamo fiduciosi a breve dichiarazioni, interventi sul tema, nella prossima riunione.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome