Home CRONACA Roma Nord, aspirante ristoratore nei guai per appropriazione indebita

Roma Nord, aspirante ristoratore nei guai per appropriazione indebita

arresto-polizia
foto di repertorio

Un trentenne romano, dopo aver preso in affitto un ristorante a Roma Nord, ha smesso di pagarlo.

Il proprietario, chiesto ed ottenuto lo sfratto,  quando è rientrato in possesso del locale si è accorto che mancavano dei mobili, alcuni macchinari per uso professionale tra cui celle frigorifere e griglie in acciaio per vino, numerose sedie ed oggetti vari per un valore di circa 60 mila euro.

L’uomo si è rivolto al commissariato Prati, diretto da Filiberto Mastrapasqua, dove ha presentato  la denuncia.

Gli investigatori, dopo una serie di accertamenti e di perquisizioni, hanno trovato tutto il materiale rubato in un ristorante di prossima apertura in zona Monteverde. Le attrezzature sono state sequestrate e poste a disposizione della Magistratura mentre il trentenne è stato denunciato per appropriazione indebita.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome