Home TOMBA DI NERONE Largo Sperlonga, pusher in manette: spacciava shaboo

Largo Sperlonga, pusher in manette: spacciava shaboo

polizia arresto
foto di repertorio

Un pusher di origine cinese, di cui sono state rese note solo le iniziali del nome H.J.D., è stato arrestato a Largo Sperlonga, zona Tomba di Nerone, dagli agenti del commissariato Flaminio Nuovo diretto da Massimo Fiore.

I poliziotti, che lo stavano controllando da tempo, hanno notato che dopo essersi incontrato con un uomo è entrato  nell’appartamento di quest’ultimo. Immediatamente hanno fatto irruzione in casa, dove lo spacciatore ha cercato di disfarsi di una bustina contenente 5 dosi di “shaboo”.

Nelle sue tasche sono stati trovati anche 440 euro in contanti ed un involucro di carta argentata con una dose di hashish. Al termine degli accertamenti H.J.D. è stato accompagnato in commissariato dove è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In termini cronologici questo è solo l’ultimo dei risultati ottenuti dagli agenti del commissariato Flaminio nella lotta allo spaccio nel quadrilatero compreso tra  Via Carlo Pirzio Biroli, Largo Sperlonga,  via Vito Sinisi e Via Ischia di Castro,  dove nel 2019 hanno arrestato ben 20 pusher e già 5 in questo inizio del 2020, sequestrando numerose dosi di cocaina, crack, hashish e shaboo.

VignaClaraBlog.it

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome