Home CRONACA Fleming, domani alla Nitti mercatino della solidarietà e del sociale

Fleming, domani alla Nitti mercatino della solidarietà e del sociale

scuola-nitti

Per chi è in cerca di regali da mettere sotto l’albero o di una gustosa cioccolata calda, ecco un’occasione per fare del bene: il mercatino della solidarietà e del sociale dell’Istituto Nitti. I ragazzi della scuola e di diverse Onlus vi aspettano sabato 14 dicembre, dalle 9.00 alle 14.00, in via Francesco Nitti, 61.

Quest’evento rappresenta ormai una tradizione della nostra scuola. Da diversi anni, infatti, in vista del Natale organizziamo un mercatino per sostenere le iniziative e le attività che guardano alle problematiche sociali”, ci spiega la Preside della scuola Nitti, Elisamarzia Vitaliano.

L’iniziativa nasce in collaborazione con la Mia Neri Foundation, l’Associazione Il filo del quartiere e le Onlus I with U, Modelli si nasce, Noi soggetti esterni e Mais (Movimento per l’Autosviluppo Internazionale nella Solidarietà).

Tra i vari stand troverete i prodotti dei laboratori creativi in cui i ragazzi ci sono cimentati durante tutto il corso dell’anno. “Riteniamo che sia giusto e importante per tutti i nostri ragazzi, speciali e non, sviluppare le abilità creative e manuali. Inoltre, la vendita dei loro lavoretti permetterà di proseguire i laboratori, in quanto le fondi che riceviamo sono sempre troppo pochi”, aggiunge la Preside.

L’iniziativa, però, guarda anche ai bambini di paesi lontani e più sfortunati, come l’Uganda. I fondi raccolti dalla Onlus I with U aiuteranno, infatti, la costruzione di un dormitorio per i bambini dell’Uganda, un luogo sicuro che gli permetterà di dormire vicino alla scuola e di tornare a casa solo nel fine settimana.

I libri per Mia Neri

L’evento nell’evento è la presentazione del terzo libro dedicato a Mia Neri, studentessa della scuola, portata via nel 2014 da una malattia devastante a soli undici anni. Il volume si intitola “Le parole della natura” (ed. Erikson) ed è una raccolta di racconti scritti dagli studenti dell’IC Nitti.

Il primo libro “L’albero di mia” (ed. Lapis, 2015) è scritto dalla stessa Mia mentre era ricoverata in ospedale, insieme a Giorgio Placidi, ortottista che seguì la bambina, e lo scrittore Emanuele Bucci. Il secondo, invece, è “Parola al cielo” (ed Lapis, 2017), un’antologia di racconti dei compagni di scuola di Mia scritti in seguito al concorso letterario indetto dalla scuola.

Il terzo libro – ci racconta la Preside Vitaliano – è il frutto del secondo concorso letterario indetto dalla nostra scuola, anche questa volta l’entusiasmo con cui i ragazzi hanno partecipato è stato forte. I testi sono stati analizzati uno a uno da una commissione di docenti, tra quelli scelti molti sono di ragazzi autistici. La copertina, invece, è stata realizzata dal nostro ex alunno Andrea Scavolini”.

“Le parole della natura” sarà presentato sabato 14, alle 11.00 in Aula MIA, dalla giornalista Monica Matano, mentre Antonella Laganà ne leggerà alcuni brani. Tutto il ricavato della vendita del libro sarà destinato al sostegno della ricerca di cure per i tumori pediatrici.

All’Associazione Mia Neri verrà devoluta anche la somma della vendita dei biglietti per il concerto della scuola, che si potranno comprare sempre in questa occasione.

Sabato 14 all’IC Nitti vi attende, quindi, una mattinata piacevole e ricca di occasioni, che anche noi vi invitiamo a non perdere.

Giulia Vincenzi

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome