Home LABARO Labaro, il Pascal si schiera contro il bullismo

Labaro, il Pascal si schiera contro il bullismo

cyberbullismo

Nell’ambito della campagna di sensibilizzazione e prevenzione sul bullismo, cyberbullismo e disagio giovanile negli Istituti scolastici di Roma  – campagna curata dalla GS Flames Gold con il Progetto “Sei in gioco o in fuorigioco? – Ethical Scuola” – giovedì 21 novembre nel liceo Pascal di Labaro si terrà un secondo appuntamento sul tema. Perchè proprio questa data?

Perchè mercoledì 20 novembre si celebra la Giornata mondiale dell’infanzia 2019 e nello stesso giorno ricorre anche il 30° anniversario dell’approvazione da parte dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Un trattato del quale sono parte 196 Stati al mondo e che è stato ratificato dall’Italia il 27 maggio 1991.

L’United Nations Universal Children’s Day (il nome ufficiale della Giornata) è stato istituito nel 1954 e cade anche nel giorno di approvazione da parte dell’Onu della Dichiarazione dei diritti del fanciullo del 1959. Si tratta della prima dichiarazione di principi Onu formulata ad hoc per i minorenni. Ma è stato solo con la Convenzione di New York del 1989 che gli Stati hanno assunto impegni vincolanti a tutela dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

“Il GS Flames Gold – dichiara il preside del Liceo Pascal Antonio Volpe – nel prosieguo delle attività di aggregazione ed inclusione sociale ha inteso lanciare la prima Edizione di una speciale Staffetta con i Municipi di Roma, gli Istituti scolastici di 1° e 2° grado ed i Comuni aderenti all’iniziativa, perché oggi si possa dire che i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza siano tutelati e che siano garantiti pari opportunità a tutti, a prescindere dalla nascita e dal luogo di vita. C’è bisogno di prendersi carico delle situazioni di maggiore fragilità e vulnerabilità: figli di coppie che si separano, bambini/e e ragazzi/e con disagio, bambini/e e ragazzi/e maltrattati o vittime di bullismo e cyber -bullismo. Uniti si può e cambiare si deve”.

“La seconda tappa di questa staffetta – conclude Volpe – si terrà il  21 novembre nel Liceo Scientifico “Biagio Pascal” di Labaro, in via Brembio 97, a partire dalle 10.30. Vi aspettiamo numerosi!”

VignaClaraBlog.it

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome