Home ATTUALITÀ Cos’è il microbiota? Risponde il dr Mario Marani, Artemesia Lab Cassia

Cos’è il microbiota? Risponde il dr Mario Marani, Artemesia Lab Cassia

microbiota

Lungo il tratto digestivo risiedono abitualmente delle complesse comunità batteriche conosciute come microbiota. Questi batteri svolgono attività utili al buon funzionamento sia del tratto digestivo stesso che dell’organismo in generale; il tutto in condizioni normali  quando sono in equilibrio tra loro.

Il microbiota a livello intestinale è talmente complesso da essere considerato un organo aggiuntivo del nostro corpo; le relazioni intercorrenti fra l’uomo e il microbiota intestinale sono infatti di “mutua cooperazione”.
Da recenti studi scientifici è emerso come un’alterazione della composizione del microbiota, sia nelle quantità delle specie che non sono più in equilibrio tra loro che nella tipologia delle specie, implica la comparsa di diversi disordini e malattie del sistema digerente.

Ne parliamo con il dr Mario Marani, biologo nutrizionista ed esperto in microbiota presso Artemisia Lab Cassia.

Cosa e’ il microbiota e dove si trova?

Il microbiota umano è l’insieme sterminato di batteri che il nostro corpo ospita sin dalla nascita ed è composto da 100000 miliardi di batteri solo per quello intestinale. Si trova in 5 distretti: l’intestinale che rappresenta circa il 70% , nella cute, nel cavo orale, nel tratto respiratorio e nell’apparato genitourinario.

Come si può studiare e con quali patologie ha relazione?

Si può mappare tramite apposito kit disponibile presso Artemisia Lab con la possibilità di mappare il microbiota intestinale, vaginale e del cavo orale. Ha relazione innanzitutto con le patologie intestinali, come colon irritabile, chron e rcu, ma anche con le patologie dermatologiche come dermatiti, psoriasi ed acne, quelle ginecologiche come vaginosi, candida e disturbi della menopausa, obesità e sovrappeso uniti alle malattie metaboliche per finire ai disturbi della psiche.

Come si puo’ modulare, esiste una dieta mirata?

Per ottenere l’eubiosi si deve seguire una dieta mirata e personalizzata, unitamente ad un protocollo di probiotici mirati. Sì, esiste una dieta mirata all’equilibrio intestinale che deve essere personalizzata e seguire l’esito del test del microbiota.

Esistono patologie che si possono prevenire con i batteri?

Sì, alcune patologie intestinali, dermatologiche e ginecologiche, possono essere prevenute curando l’equilibrio del microbiota.
Le patologie intestinali, quelle femminili e l’obesità sono tutti settori della salute ove si riesce ad intervenire con opportuni prebiotici ed elementi di terapia batterica.

VignaClaraBlog.it

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome