Home POLITICA Danni maltempo in XV, Chirizzi (PD): “Occorre fare di più, spiegazioni Simonelli...

Danni maltempo in XV, Chirizzi (PD): “Occorre fare di più, spiegazioni Simonelli non bastano”

danni-maltempo-xv

“Le importanti precipitazioni cadute nella notte tra il 27 e il 28 luglio hanno causato diversi problemi al territorio. In tanti ci siamo dati da fare, come è giusto che sia, in particolar modo nelle zone più fragili dal punto di vista idraulico. In queste zone, soprattutto tra Labaro e Prima Porta, si sono verificati allagamenti sia nelle abitazioni sia lungo le strade”.

“La fotografia del giorno dopo – dichiara in una nota Gina Chirizzi, consigliera PD in XV Municipio – ci dice che è abbastanza evidente che il territorio non fosse pronto ad affrontare un evento eccezionale di questa portate, soprattutto per carenze organizzative e per la scarsa manutenzione da parte del Municipio e del Comune: la maggior parte delle caditoiie erano e sono ancora ostruite, anche per via dei rifiuti abbandonati lungo le strade e delle foglie mai raccolte, molti collettori sono intasati, alcune strade, come Via della Giustiniana, hanno visto l’asfalto andare in frantumi”.

“Sarà mia cura chiedere alla giunta una dettagliata relazione finalizzata a capire per quali ragioni non si effettuano più adeguate manutenzioni e, nel caso dei pochissimi lavori effettuati, per conoscere la qualità degli interventi e dei materiali utilizzati”.

“Occorre alzare l’asticella – incalza Chirizzi – fare di più e meglio, perché oramai da parecchi anni le precipitazioni si verificano in modo violento, mettendo a dura prova i nostri quartieri. E’ quello che mi sento di suggerire al Presidente Stefano Simonelli, che al momento non pare abbia ben inteso quali siano i suoi compiti e cosa si aspettano i cittadini, impegnato com’è nel girare improbabili e imbarazzanti video su facebook“.

“I problemi di questi giorni – conclude – sono stati causati prevalentemente dalla mancanza di manutenzione da parte del XV Municipio e del Comune. Riconoscerlo è una precondizione per recuperare, altrimenti sarà sempre peggio”.

5 COMMENTI

  1. Queste dichiarazioni a mezzo stampa, che hanno pure una base di verità, risulterebbero ancor più fondate e credibili se fossero state fatte anche in occasione della ben più grave inondazione avvenuta in questi quartieri nel Gennaio 2014, quando il comune era governato dal Sindaco PD Marino e la Chirizzi, credo, rivestiva un ruolo di primo piano nel XV Municipio. Oggi hanno molto il sapore di sterile polemica politica di parte. Dopodiché concordo sul fatto che un presidente non deve limitarsi a girare video su facebook.

    • Ha perfettamente ragione!!!il problema è che la politica è molto distante dai problemi reali dei cittadini!!si ricordano di noi solo x le poltrone!!! Dovremmo farci valere un po’ di più

  2. Esattamente domenica,praticamente il pomeriggio, passando x la Flaminia mi sono detta ma il mini sindaco Dov’è??? Si è reso conto di quello che è accaduto? Corsie piene di acqua ,fango,aghi di pini ,rami ecc ecc Ho avuto il piacere di vedere una pattuglia dei vigili sotto il sottopasso labaro gra (allagato) Tutto ciò è OSCENO

  3. Ad oggi e sono passati gia tre giorni le strade piene di fango e aghi di pino si trovano nella stessa condizione di domenica. Sulla Flaminia prima di Grotarossa si e formato un dosso di fango che nessuno leva. Aspettiamo la prossima pioggia!!!

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome