Home ATTUALITÀ Prati, rubavano frutta e verdura per rivenderla. In manette due cugini

Prati, rubavano frutta e verdura per rivenderla. In manette due cugini

frutta
ArsBiomedica

Due cugini di 30 e 37 anni, di origini egiziane, sono stati arrestati dagli agenti del Commissariato Prati, diretto da Filiberto Mastrapasqua, con l’accusa di furto aggravato in concorso. L’arresto è avvenuto all’interno del mercato rionale di piazza dell’Unità, dove i due sono stati colti con le mani nel sacco.

Tutto è nato quando gli operatori commerciali del mercato hanno iniziato ad accorgersi di ammanchi di merce in un locale frigorifero comune e suddiviso in comparti assegnati ad ognuno. Per venirne a capo, hanno allora deciso di far installare un sistema di videosorveglianza.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

Ed è così che le immagini delle telecamere hanno immortalato per diversi giorni i due cugini che nelle ore notturne rubavano la merce che poi probabilmente veniva rivenduta nel loro banco. Si vedeva infatti chiaramente il 37enne sottrarre frutta e verdura mentre il cugino complice faceva da palo.

La notte fra venerdì e sabato, verso le 5.30, puntuali, si sono presentati ed hanno iniziato ad appropriarsi di diverse confezioni di verdura nascondendole all’interno di carrelli in cui era stivata la loro merce. Purtroppo per loro, ad assistere al furto erano presenti i poliziotti che li hanno bloccati e condotti i negli uffici del Commissariato Prati dove è stato accertato che il 37enne era già stato denunciato per furto di energia elettrica. Per ambedue sono quindi scattate le manette.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome