Home CRONACA Rifiuti, esposto del Codacons in Procura per “epidemia colposa”

Rifiuti, esposto del Codacons in Procura per “epidemia colposa”

rifiuti via cortina d'ampezzo

Non è restato un gesto isolato quello del Consorzio Cortina d’Ampezzo che nella giornata di lunedì 1 luglio si è rivolto alla Procura della Repubblica per denunciare la “situazione igienico-sanitaria di elevato allarme sociale” venutasi a creare nel territorio consortile a causa della “sistematica mancanza di raccolta dei rifiuti” ed ipotizzando a carico dell’AMA il reato di “interruzione di Pubblico Servizio ai sensi dell’art. 331 del Codice Penale e di possibile inquinamento ambientale con conseguente grave violazione del diritto alla salute ex art. 32 della Costituzione”.

Oggi, a fare eco al Consorzio è stato il Codacons – nota associazione consumatori – che ha depositato un esposto in Procura per “epidemia colposa” in relazione al grave stato di crisi, una vera e propria emergenza raccolta rifiuti  nella Capitale.

“Nonostante le rassicurazioni, la situazione dei rifiuti nella capitale non è migliorata, e dà vita a timori per possibili ripercussioni sul piano sanitario e su quello igienico. Abbiamo atteso qualche giorno – spiega Carlo Rienzi, presidente del Codacons – per verificare se le promesse dell’azienda portassero ad interventi concreti, ma così non è stato e la spazzatura si accumula sulle strade e marcisce sotto al sole cocente, mettendo a repentaglio la salute dei residenti”.

L’associazione, in parallelo all’esposto, ha deciso di mettere a disposizione dei romani il numero telefonico 063725809 al quale poter segnalare situazioni di criticità che poi saranno girate all’AMA e alla Procura.

1 commento

  1. Nell’ultima riunione della Consulta dei Comitati di Quartiere del XV Municipio, che si è svolta lo scorso 25 giugno, è stato deliberato di presentare, a nome della Consulta stessa in rappresentanza dei Comitati aderenti, analogo esposto alla Procura della Repubblica.
    L’Atto sarà depositato nei prossimi giorni.

    Paolo Salonia
    Portavoce del Comitato Abitare Ponte Milvio

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome