Home ATTUALITÀ Ponte Milvio, blitz dei Carabinieri: 14 denunce 2 locali multati

Ponte Milvio, blitz dei Carabinieri: 14 denunce 2 locali multati

carabinieri-notte-controlli

Nel corso della serata di sabato 15 giugno decine di Carabinieri della Compagnia Roma Trionfale, con il supporto dei colleghi del Nucleo Antisofisticazione e Sanità, hanno passato al setaccio la zona di Ponte Milvio con l’obiettivo di prevenire e reprimere fenomeni di illegalità. Il bilancio è stato di 14 persone denunciate e 2 attività commerciali multate.

Una coppia di cittadini romeni, 50 anni lui 58 lei, più un romano di 57, sono stati denunciati subito dopo che, poco prima della chiusura,  avevano rubato prodotti cosmetici e di abbigliamento in un supermercato di via Riano mentre un filippino di 50 anni, già sottoposto agli arresti domiciliari, è stato denunciato per evasione essendo stato trovato fuori casa senza autorizzazione.

Altri due cittadini romeni di 37 e 51 anni sono stati pizzicati mentre scavalcavano il muro di cinta di un’abitazione. Per loro è scattata la denuncia di violazione di domicilio. Con l’accusa di ricettazione, un cittadino paraguaiano di 40 anni e un cittadino del Bangladesh di 48 sono nei guai perché il primo è stato fermato a bordo un motociclo rubato e il secondo con un cellulare di dubbia provenienza.

un cittadino 39enne dello Sri Lanka è stato trovato in possesso di shaboo. La successiva perquisizione nella sua abitazione ha consentito ai Carabinieri di trovare materiale utile al confezionamento delle dosi di droga e una pistola automatica il cui smarrimento era stato denunciato da tempo. Infine una 16enne romana è stata trovata in possesso di 10 grammi di marijuana.

E l’elenco non finisce ancora perché in via Flaminia un cittadino senegalese di 44 anni e un brasiliano 35enne sono stati fermati in quanto non avevano ottemperato all’ordine del Questore di Roma di lasciare il territorio nazionale. Poco più tardi  un romano di 41 anni, notato dai militari in atteggiamento sospetto, è stato fermato e a seguito delle operazioni di identificazione e successivi accertamenti alla banca dati è risultato che non stava rispettando l’obbligo di dimora nel comune di Castelnuovo di Porto.

Per finire, e sempre in via Flaminia, i Carabinieri del NAS hanno riscontrato diverse violazioni in materia igienico-sanitaria in due ristoranti i cui titolari sono stati multati per un totale di 3mila euro.

VignaClaraBlog.it

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome