Home CRONACA Cavallo di ritorno a Cesano

Cavallo di ritorno a Cesano

carabinieri
foto di repertorio

Hanno tentato di mettere in atto la classica truffa del “cavallo di ritorno” ma gli è andata male. Due romeni, di 37 e 27 anni, sono stati arrestati ieri sera dai Carabinieri della Stazione di Cesano con l’accusa di ricettazione e tentata estorsione ai danni di un residente nella stessa località.

I due avevano sottratto uno smartphone al malcapitato nel corso di un incontro casuale all’interno di un bar e dopo qualche giorno lo avevano contattato per proporgli la restituzione dell’oggetto in cambio di denaro. L’uomo ha finto di accettare concordando un appuntamento nei pressi della baracca dove vivono i due.

Al rendez-vous erano però presenti anche i Carabinieri che nell’istante in cui l’uomo riceveva la richiesta di denaro in cambio del cellulare sono intervenuti bloccando la transazione. Perquisita la baracca, ai Carabinieri è servito poco per ritrovare il cellulare e far scattare le manette ai polsi dei due truffatori.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome