Home PONTE MILVIO Colf ruba in casa di un’anziana. Scoperta e denunciata dai Carabinieri di...

Colf ruba in casa di un’anziana. Scoperta e denunciata dai Carabinieri di Ponte Milvio

carabinieri-arresto-donna
immagine di repertorio

Doveva badare alla casa e alla persona e invece si approfitta di lei, le ruba oggetti di valore, usa il suo bancomat e le sottrae 10mila euro. Ma viene scoperta e denunciata.

Protagoniste della vicenda sono due donne, una di 46 anni, romana, e l’altra di 84 e la prima è, anzi era, visto che è stata licenziata, la collaboratrice domestica della seconda. Una colf molto poco fedele perchè oltre a badare alla casa badava soprattutto al bancomat e al contenuto degli armadi dell’anziana.

Usando il bancomat della sua datrice di lavoro si era infatti appropriata nel tempo di 10mila euro mentre spolverando e rassettando casa aveva pian piano fatto sparire alcune borse di marca e due pellicce.

E’ stata proprio l’assenza di questa oggetti a far scattare la denuncia da parte dell’anziana che si è rivolta ai Carabinieri della Stazione Ponte Milvio ai quali non è servito molto per puntare gli occhi sulla colf. E’ stato sufficiente perquisire la sua abitazione per trovare dieci borse griffate e le due pellicce sottratte nell’abitazione in cui lavorava. Ulteriori controlli hanno poi permesso di stabilire l’uso illecito del bancomat.

La 46enne è stata denunciata a piede libero con le accuse di furto aggravato e truffa e ovviamente è stata licenziata.

1 commento

  1. A proposito di truffe agli anziani desidero mettere in guardia gli anziani che guidano le loro auto.
    Vi sono due ragazzi, un maschio alla guida di un motorino ed una ragazza nel sedile posteriore,
    che girano tra il Fleming e Vigna Stelluti lanciando un corpo contundente contro la vettura ed invitano il conducente a scendere per visionare i danni e risarcire brevi manu i lamentati danni al motoveicolo.
    L’ultimo episodio è avvenuto lunedi scorso prima a me in via di Vigna Stelluti e poco dopo ad altra persona in piazza Giochi Delfici. Poichè avevo già notato precedentemente i due giovani, non mi sono fermata ed ho rilevato il numero di targa del motorino che è CW2…
    Recatami a segnalare il fatto al Commissariato di Ponte Milvio mi hanno raccomandato di non scendere mai dall’auto e di chiamare
    immediatamente il 118 per un tempestivo intervento delle forze dell’ordine.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome