Home CRONACA Cadono detriti dal cavalcavia su Corso Francia

Cadono detriti dal cavalcavia su Corso Francia

cavalcavia-corso-francia

La caduta di alcuni detriti dal cavalcavia dell’Olimpica che passa sopra Corso Francia ha messo in allarme i Vigili del Fuoco che questa mattina, verso le 11.30, hanno disposto un restringimento della stessa, nella corsia in direzione Salaria, per consentire ai tecnici del dipartimento SIMU di effettuare le dovute verifiche.

Sul posto alcune pattuglie del XV Gruppo della Polizia Locale hanno agevolato il traffico per far defluire le code che si sono verificate.

Si è poi saputo che da una prima diagnosi pare si sia trattato di sola perdita di acqua dei canali di scolo che hanno incrinato parte del cemento laterale, ma assolutamente niente di strutturale. Di conseguenza, per consentire lavori di ripristino,  lunedì 25 marzo – così fa sapere la Polizia Locale di Roma – verrà chiusa al traffico l’uscita su Corso Francia della Tangenziale in direzione Salaria mentre, sempre sulla Tangenziale, verrà chiusa una corsia. I lavori dovrebbero durare dai due ai quattro giorni.

Ponti sotto osservazione dunque in zona Corso Francia dove anche il viadotto che congiunge Ponte Flaminio con via Maresciallo Pilsudski sarà oggetto di un intervento di manutenzione che avverrà presumibilmente durante la prossima estate e che durerà, come da bando, 105 giorni consecutivi.
Nello scorso mese di gennaio il Campidoglio ha infatti stanziato 1,5 milioni di euro per il rifacimento del manto stradale e delle strutture di sostegno del viadotto, messo sotto osservazione dai tecnici del Comune dopo la tragedia di Genova. Stop alle buche, agli avvallamenti, allo sgretolamento dell’asfalto ma soprattutto stop al deterioramento dei giunti stradali, delle travi e delle strutture di sostegno del cavalcavia che viste dal basso in alcuni punti mostrano debolezza col rischio di distacco del calcestruzzo che potrebbe cadere sulla testa di chi vi passa sotto, pedoni o automobilisti che siano.

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome