Home CRONACA Ponte Milvio, blitz notturno dei Carabinieri: 7 denunce e 5 locali multati

Ponte Milvio, blitz notturno dei Carabinieri: 7 denunce e 5 locali multati

carabinieri notte
foto di repertorio

Identificate 125 persone, multati 5 parcheggiatori abusivi, 61 auto controllate, diversi conducenti sanzionati per violazioni al Codice della Strada. E ancora, 7 persone denunciate e 5 locali multati, per un totale di oltre 17mila euro. In uno di questi sono stati trovati lavoratori in nero e quindi è scattata la sospensione della licenza. In un altro sono stati trovati 4 chilogrammi di cibo privo di etichetta la cui provenienza e la cui scadenza non erano accertabili.

E’ il bilancio di un’operazione scattata la scorsa notte a Ponte Milvio a cura dei Carabinieri della locale Stazione coadiuvati dai colleghi della Compagnia Trionfale con la collaborazione del Nas e del Nucleo Ispettorato del Lavoro.

A esser stati denunciati sono due uomini, un serbo di 40 anni e un romano di 51, trovati a passeggio nonostante fossero agli arresti domiciliari; altri due serbi, di 34 e 16 anni, uno alla guida di un’auto senza aver mai preso la patente e l’altro per aver fornito generalità false. E ancora, denunciato per ricettazione un ragazzo romano trovato a bordo di uno scooter risultato rubato; un 49enne romeno alla guida di un’auto senza assicurazione e col tagliando contraffatto mentre un suo connazionale è stato pizzicato mentre girava a Ponte Milvio nonostante lo scorso ottobre fosse stato espulso dall’Italia.

A Via Riano ben 5 ben parcheggiatori abusivi sono stati colti sul fatto e multati. Sul fronte dei locali di intrattenimento, come già detto, la presenza di diversi lavoratori in nero è costata la chiusura e la sospensione della licenza al titolare di un locale mentre ad un altro è stata affibbiata una sonora multa in quanto nelle cucine c’erano 4 kg di alimenti privi di ogni elemento di rintracciabilità. Altri tre locali multati per irregolarità varie. Il totale delle sanzioni a carico dei cinque locali – dei quali non è stato reso noto il nome – ammonta a 17.300 euro.

2 COMMENTI

  1. Ponte Milvio sempre al centro dell’attenzione e stavolta per questi interventi dei Carabinieri su casi che si ripresentano come l’articolo recita, di assoluta miseria e disagio sociale.
    Condizioni entrambe che non è possibile giustificare oggi come oggi, derivanti da condizioni di isolamento ed abbandono di una parte di popolazione che a quanto pare si comporta come meglio crede.
    Alcuni comportamenti così autodeterminati da sempre sono e costituiscono reati eppure si ripresentano volendo così consistere in un messaggio di un vivere alternativo per fare soltanto qualche soldo.
    Ma ci risulta che strumenti di sostegno siano stati stanziati ed anche erogati e senza distinzioni per cui addolora oltre ogni misura questo articolo che parla di troppi assenti ingiustificati.

  2. Addolora solo che questa città è un ricettacolo di illegalità e mi duole pensare che spendiamo anche del denaro per tenerci l’illegalità. Le multe i parcheggiatori abusivi non le pagano. I soli a pagare siamo noi che abbiamo perso la libertà.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome