Home CRONACA Disoccupato, tenta suicidio a Ponte Milvio

Disoccupato, tenta suicidio a Ponte Milvio

autoambulanza

Aveva già scavalcato il parapetto di Ponte Milvio quando i Carabinieri, allertati da una chiamata al 112, sono giunti sul posto salvandogli la vita.

Il fatto è accaduto nel tardo pomeriggio di venerdì 8 febbraio quando un italiano cinquantenne – pare per esser rimasto senza lavoro – ha improvvisamente scavalcato la spalletta del ponte minacciando di gettarsi nel Tevere.

Il gesto non è passato inosservato alle tante persone che a quell’ora transitano su Ponte Milvio. E’ bastata quindi una telefonata al 112 per far arrivare sul posto in pochissimi minuti una pattuglia di Carabinieri che dopo aver imbastito con l’uomo un dialogo con l’obiettivo di distrarlo, pian piano sono riusciti ad avvicinarsi e raggiungerlo. Afferrarlo e allontanarlo dal parapetto è stata poi questione di una frazione di secondi.

Sul posto nel frattempo era giunta un’autoambulanza del 118 con la quale l’uomo, abbastanza provato, è stato portato al pronto soccorso per controlli medici.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome