Home ATTUALITÀ Labaro, “Train de vie” in via delle Galline Bianche

Labaro, “Train de vie” in via delle Galline Bianche

train-de-vie

Nell’ambito di “Memoria genera futuro“, programma di appuntamenti messo in campo dal Campidoglio in occasione del Giorno della Memoria 2019, a Labaro, nella Biblioteca Galline Bianche ubicata al 105 dell’omonima via, alle 16.30 di martedì 29 gennaio proiezione gratuita di “Train de vie“, un film del 1998 diretto da Radu Mihaileanu che tratta in maniera ironica la Shoah.

Un  tentativo di creare una farsa popolare di stampo corale, seguendo le peripezie di un ristretto gruppo di persone, metafora di un intero popolo, che ad una situazione inumana risponde con fantasia e spirito organizzativo.

La trama. Una sera del 1941 Schlomo, chiamato da tutti il matto, irrompe allarmato in un piccolo villaggio ebreo della Romania: i nazisti, fa sapere, stanno deportando tutti gli abitanti ebrei dei paesi vicini e fra poco toccherà anche a loro. Durante il consiglio dei saggi, che subito si riunisce, Schlomo tira fuori una proposta un po’ bizzarra che però alla fine viene accolta: per sfuggire ai tedeschi, tutti gli abitanti organizzeranno un falso treno di deportazione, ricoprendo tutti i ruoli necessari, gli ebrei fatti prigionieri, i macchinisti, e anche i nazisti in divisa, sia ufficiali che soldati. Così riusciranno a passare il confine, ad entrare in Ucraina, poi in Russia per arrivare infine in Palestina, a casa.
 

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome