Home ATTUALITÀ Al Sant’Andrea lanciato il progetto “Smart Hospital”

Al Sant’Andrea lanciato il progetto “Smart Hospital”

tablet

All’Ospedale Sant’Andrea lanciato il progetto “Smart Hospital”: a disposizione dei pazienti della Onco-ematologia e della Dialisi 15 tablet di intrattenimento per distrarsi durante le ore di somministrazione della terapia ospedaliera.

Sui dispositivi – connessi ad internet, dotati di case sanificabili e cuffie monouso – sono installate le principali piattaforme social come Facebook, Instagram, YouTube, Twitter e Linkedin, oltre a numerose applicazioni di giochi e svago, così da ridurre stress, ansia e lasciar scorrere più velocemente il tempo di attesa per la terapia. 

Smart Hospital è solo l’ultimo tassello aggiunto alla Sanità digitale del Sant’Andrea. Referti, pagamenti e prenotazioni on line: l’Information Communication Technology (ICT) fino ad oggi ha reso più semplice la vita dei molti utenti che si rivolgono al nosocomio della Regione Lazio, in via di Grottarossa, per servizi ambulatoriali e di diagnostica. Presto on line anche una APP per esplorare e utilizzare al meglio i servizi digitali e agevolare la mobilità all’interno dell’ospedale.

I tablet sono già impiegati da diversi anni dal personale infermieristico nella somministrazione delle terapie ai degenti. Grazie alla efficiente squadra dell’ICT aziendale, con Smart Hospital abbiamo implementato la vocazione all’innovazione del Sant’Andrea offrendo ai pazienti l’opportunità di affrontare con maggiore spensieratezza il tempo destinato alle cure. Diamo massima attenzione tanto ai bisogni terapeutici quanto alla dignità e alle necessità dei nostri utenti – sottolinea Paolo Anibaldi, Direttore Sanitario dell’AOU Sant’Andrea – perché il nostro obiettivo è offrire una sanità che coniughi efficacia, efficienza e umanizzazione delle cure.”

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome