Home CASSIA Tomba di Nerone, calci e pugni alla sua ex: in manette 24enne

Tomba di Nerone, calci e pugni alla sua ex: in manette 24enne

polizia arresto
foto di repertorio
ArsBiomedica

Non si rassegna alla fine della loro storia d’amore. Va a casa della ex e la picchia per l’ennesima volta. Interviene la Polizia e lo arresta.

P.D.S.K.R., 24enne capoverdiano, proprio non si rassegnava alla fine della loro storia d’amore e così ieri, in piena notte ha bussato nuovamente alla porta della sua ex che, spaventata, non ha aperto. L’uomo però non si è scoraggiato e dopo aver rotto la serratura è riuscito ad introdursi nell’abitazione scagliandosi contro la donna e colpendola ripetutamente con calci e pugni.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

La vittima, svincolatasi dalla furia dell’uomo ha preso in braccio la figlia di due anni che stava dormendo in un’altra stanza ed è fuggita sulle scale della palazzina trovando riparo nell’abitazione di un condomino che, allarmato dalle grida, aveva aperto la porta.

Ma il 24enne, preso dalla furia, si è precipitato all’interno anche di questo appartamento continuando a prendere a pugni la donna. Nel frattempo una pattuglia del Commissariato Flaminio Nuovo, diretto da Massimo Fiore, giungeva sul posto e riusciva a bloccare l’energumeno che veniva arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

E’ stato poi appurato che questa aggressione rappresenta solo l’ultimo episodio di un escalation di violenze iniziate poco dopo Natale e coincise con la decisione della donna di terminare in maniera definitiva la loro relazione sentimentale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome