Home PRIMA PORTA Prima Porta, Pelonzi-Chirizzi (PD): “Da 2 anni in attesa apertura cantiere nuova...

Prima Porta, Pelonzi-Chirizzi (PD): “Da 2 anni in attesa apertura cantiere nuova piazza”

via-inverigo-via-della-giustiniana

“Sono passati più di due anni dall’insediamento della giunta Raggi e i cittadini ancora aspettano di cogliere il minimo segnale di attenzione nei confronti della città. E’ soprattutto la periferia ad essere tradita: zero interventi, zero manutenzione, solo tanto degrado. Non si riesce nemmeno ad aprire i cantieri per opere già finanziate e progettate dalle precedenti amministrazioni”.

E’ quanto dichiarano in una nota Gian Giulio Pelonzi consigliere capitolino PD e Gina Chirizzi Consigliera PD in XV Municipio sostenendo che “Il caso della Piazza Giardino di Prima Porta, che deve essere realizzata in vicinanza degli alloggi popolari Isveur tra Via Inverigo e Via della Giustiniana è eclatante perchè è stata addirittura espletata la gara. Ma da due anni e mezzo il cantiere non parte”.

“Su questo, come su altre opere ferme, noi vogliamo andare fino in fondo chiedendo la convocazione delle commissioni consiliari competenti e ponendo alla giunta – concludono – la richiesta di chiarimenti attraverso lo strumento dell’interrogazione”.

La vicenda

Vialetti pedonali e carrabili, un parcheggio e un’area giochi per bambini. Un’area illuminata con 14 pali di differenti dimensioni e arredata con la piantumazione di alberi, siepi, panchine e cestini per i rifiuti.

Questo prevedeva il progetto approvato nel 2013 che, nonostante la gara fosse stata anche espletata, era rimasto fermo un po’ per il congelamento dei fondi e un po’ per inerzia amministrativa, quell’inerzia grazie alla quale nel frattempo la piazza virtuale era diventata una enorme discarica di rifiuti poi rimossi a inizio ottobre 2016.

A metà dello stesso mese per la vicenda si apre un nuovo scenario: il Governo finanzia tutti i progetti per le periferie presentati dagli enti locali, 121 interventi per 2,1 miliardi. Fra questi ci sono quelli presentati dal Campidoglio compreso quindi  l’intervento straordinario di recupero degli spazi pubblici compresi tra Via della Giustiniana e Via Inverigo. A quel punto non mancava che aprire il cantiere, compito questo del Campidoglio. Cantiere ad oggi ancora atteso.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome