Home ATTUALITÀ Emiliano Morelli, una borsa di studio per il ricordo

    Emiliano Morelli, una borsa di studio per il ricordo

    emiliano morelli

    Al fine di ricordare Emiliano Morelli, figlio del direttore responsabile di Vignaclarablog.it, allenatore della Polisportiva Monti Cimini morto d’infarto all’età di ventitré anni, il sodalizio cimino ha deciso di dedicare una borsa di studio al compianto ragazzo, nato a Roma ma ormai radicato nel territorio della Tuscia.

    Il club, con la supervisione di Fabio Bartoli, dirigente dal quale è nata l’idea, ha deciso di riservare l’iniziativa ai ragazzi nati dal 1 gennaio 2000 al 31 dicembre 2005.

    Il regolamento. Tutti i candidati avranno a disposizione un tetto di 100 punti, e l’obbligo di aver partecipato, al termine della stagione in corso, a 15 gare ufficiali in lista (senza dunque essere scesi necessariamente in campo); verranno scalati 10 punti per ogni ammonizione comminata in gara, a partire dal primo dicembre 2018 al 30 marzo 2019, e 15 punti per ogni espulsione, raddoppiati se la squalifica supera due giornate.

    L’atleta riceverà un bonus di 40 punti se avrà il più alto rendimento scolastico, e ovviamente dovrà presentare opportuna documentazione scolastica. Riceverà inoltre un bonus di 20 punti un atleta per gruppo scelto dall’allenatore. Il vincitore della borsa di studio riceverà uno strumento tecnologico da utilizzare per i propri studi, un Huawei Mediapad T 3 tablet.

    Un disegno per le categorie non agonistiche…Ragionando sugli studi artistici di Emiliano, il club ha riservato inoltre un premio per gli atleti della scuola calcio, dunque i ragazzi nati dal 2006 al 2013. Ognuno può presentare un solo disegno in busta chiusa in segreteria entro il 30 marzo 2019. La commissione assegnerà il Premio (materiale di cancelleria) per un valore di € 50.00 (cinquanta) al disegno più simpatico, originale e in tema, che sarà “disegna la mascotte della Polisportiva Monti Cimini.

    …e la fotografia per gli altri. Restando in tema sugli interessi del ragazzo, è stato istituito infine un premio fotografico, dedicato a tutti i tesserati, inclusi i dirigenti e i tecnici. La miglior foto riceverà strumenti per fotografia per un valore di € 50.00 (cinquanta). Il tema è “Calciando per i borghi della Tuscia”.

    La Commissione, sarà nominata dal consiglio direttivo della società entro il 30 aprile 2019, e pubblicata sulla pagina facebook e sul sito ufficiale del club. Il giudizio, da parte della commissione, dell’assegnazione della borsa di studio è insindacabile e non impugnabile.

    Edoardo Cafasso

    Visita la nostra pagina di Facebook

    LASCIA UN COMMENTO

    inserisci il tuo commento
    inserisci il tuo nome