Home AMBIENTE Rifiuti ingombranti, domenica ritiro gratuito a La Storta

Rifiuti ingombranti, domenica ritiro gratuito a La Storta

rifiuti ingombranti
immagine di repertorio

Ama informa che in collaborazione con il XV Municipio, oltre al VII e XI, ha organizzato per domenica 23 settembre, dalle 8 alle 12.30, una raccolta straordinaria gratuita di rifiuti ingombranti, elettrici ed elettronici. L’appuntamento per i cittadini del XV è in via Vincenzo Tieri 180, a La Storta.

Lì verranno predisposti cassoni per la raccolta di rifiuti ingombranti (materassi, divani, sedie ecc.), ferro e materiali legnosi oltre a una vera e propria “isola ecologica mobile” presso cui i cittadini potranno consegnare piccole apparecchiature elettroniche (telefonini, parti di pc, giocattoli, ecc), cartucce di stampanti, pile e batterie al piombo esauste, lampadine, neon, contenitori con residui di vernici, oli vegetali. Verrà inoltre distribuito materiale informativo sulle corrette pratiche della raccolta differenziata.

Le “isole ecologiche mobili” sono costituite da 2 container scarrabili (uno principale e uno ausiliario) che occupano complessivamente una superficie di circa 20 metri quadri. Tutti i rifiuti raccolti saranno avviati alle diverse piattaforme di recupero/riciclo.

Visita la nostra pagina di Facebook

Via Vincenzo Tieri, 180, Roma, RM, Italia

3 COMMENTI

  1. Mi auguro che la gente faccia uso di questo importante servizio…e nn lasci le cose x strada, nn se ne puo piu degli incivili e di una citta’ sporca.

  2. Personalmente vivo in Via Tieri, proprio di fronte dove fanno la raccolta differenziate; ho visto una fiumana di persone che, con un minimo di senso civico, si sono messe in colonna per evitare di sporcare in giro. Solo un paio di considerazioni:
    1°) Credo che se l’Ama organizzasse una domenica al mese questa iniziativa come appuntamento fisso, credo che molte persone avrebbero solo avere un minimo di pazienza, ma alla fine sanno che si ha la possibilità di non sporcare;
    2°) perchè non riaprire, comunque, il centro che c’è poco dopo l’entrata dell’olgiata; con tutti i santi crismi, cioè che accettano tutto, vernici comprese, senza obbligare la gente ad arrivare fino a Tor di quinto.
    Certo, il singolo cittadino dovrebbe innanzitutto essere più civile; ma l’ama dovrebbe anche dare la possibilità al cittadino, invogliando con queste banali iniziative.
    Sono io che sono ingenuo, oppure si potrà fare????

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome