Home CRONACA Blitz della Polizia nel campo nomadi Foro Italico

Blitz della Polizia nel campo nomadi Foro Italico

controlli polizia

Continuano i controlli straordinari della Polizia di Stato del commissariato Villa Glori, diretto dal dr. Ermanno Baldelli, all’interno del campo nomadi di viale del Foro Italico ubicato sulla Tangenziale, poco prima del ponte sul Tevere e della rampa di uscita a Tor di Quinto.

La verifica, effettuata anche con l’ausilio degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine e del Reparto Mobile, ha permesso agli agenti di controllare 100 persone, di cui 75 cittadini stranieri e 47 con precedenti di polizia.

3 cittadini stranieri sono stati accompagnati negli uffici di Polizia per accertamenti e 2 di questi sottoposti a rilievi segnaletici. Una persona è stata denunciata all’Autorità Giudiziaria per il reato di ricettazione e violazione della legge sugli stupefacenti. Nel corso della perquisizione effettuata all’interno della sua roulotte, infatti, gli agenti hanno rinvenuto e successivamente sequestrato un “portatessere” e un “porta placca” in uso alle Forze dell’Ordine, con numero seriale su cui sono in corso accertamenti, che potrebbero essere stati utilizzati per commettere reati.

In particolare sul porta tessere era applicata una piccola “Aquila Turrita”. Un’altra persona, trovata in possesso di droga, è stata segnalata alla Prefettura. Scoperte anche diverse dosi di hashish e marijuana – mentre, a carico d’ignoti, i poliziotti hanno sequestrato un martello, una mazza di ferro, una mazza da baseball ed un “piede di porco”, tutti arnesi idonei per commettere furti.

Villa Glori

Controlli della Polizia di Stato nel campo nomadi di Viale del Foro Italico.Continuano i controlli straordinari della Polizia di Stato del commissariato Villa Glori, diretto dal dr. Ermanno Baldelli, all’interno del campo nomadi di viale del Foro Italico.http://questure.poliziadistato.it/Roma/articolo/9445b0d5afd49803321575406

Pubblicato da Questura di Roma su martedì 29 maggio 2018

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome