Home ATTUALITÀ Labaro, torna dall’estero per uccidere moglie e figlio

Labaro, torna dall’estero per uccidere moglie e figlio

arresto polizia

Dopo anni di violenze contro la moglie era andato a vivere in Inghilterra ed anche per questo motivo lei non aveva mai sporto denuncia. Ma T.I., cittadino romeno di 42 anni, non ha mai smesso di minacciarla ed insultarla via sms.  L’ennesimo messaggio è arrivato l’altro ieri: l’uomo annunciava alla moglie che, per il compleanno, sarebbe tornato a Roma per ucciderla.

All’appuntamento l’uomo si è presentato con un giorno di anticipo ed è andato a cercarla  in un B&B del centro dove la stessa lavorava.  T.I. ha  minacciato la donna, l’ha colpita con un pugno sul volto, le ha rubato la borsa ed è fuggito gridando che sarebbe andato nella ex casa coniugale per colpire il figlio.

Una conoscente della donna ha quindi immediatamente lanciato l’allarme al 112. Dalla Sala Operativa è scattata l’emergenza e due pattuglie della Polizia di Stato, una del commissariato Villa Glori e l’altra di quello di Ponte Milvio, hanno raggiunto l’abitazione l’abitazione nel quartiere di Labaro trovando l’uomo che stava cercando di sfondare la porta di casa.

Dopo la denuncia della donna, che agli investigatori ha ripercorso gli anni di violenze subite, l’uomo è stato arrestato e portato a Regina Coeli.

 

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome