Home PRIMA PORTA Cimitero Flaminio sempre più nel mirino dei ladri

Cimitero Flaminio sempre più nel mirino dei ladri

cimitero prima-porta

C’è ci ruba mazzi di fiori lasciati dai parenti dei defunti a funerali terminati, come accaduto pochi giorni fa quando sono in finite in manette due sorelle colte sul fatto e che poi li avrebbero rivenduti nel loro chiosco di fiori, e c’è chi invece si aggira fra le auto parcheggiate sottraendo dalle stesse borse, cellulari e oggetti lasciati da chi s’è recato a trovare i defunti.

Non c’è pace al Cimitero Flaminio di Prima Porta che per sua missione dovrebbe essere invece luogo di pace e raccoglimento. Gli ultimi a finire in manette sono stati due fratelli italiani, poco meno che trentenni, arrestati dai Carabinieri di Prima Porta con l’accusa di furto aggravato.

I due erano soliti aggirarsi fra le auto lasciate fuori del Cimitero sbirciando all’interno delle stesse e quando vedevano qualcosa che potesse avere un minimo di valore forzavano la serratura e la rubavano.

A seguito delle numerose denunce ricevute, i militari hanno messo in atto un discreto servizio di sorveglianza che ha dato i suoi frutti. I due topi d’auto sono stati presi con le mani nel sacco.

All’atto dell’arresto sono stati infatti trovati in possesso di oggetti e documenti sottratti pochi minuti prima da due auto. I due sono stati portati negli uffici della stazione Carabinieri di Prima Porta e trattenuti in attesa del processo direttissimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 COMMENTI

  1. Si fa presente che oltre i furti dalle macchine e i fiori dalle tombe. Si effettuano a ripetizione furti delle lastre di piombo che coprono i tetti delle cappelle arrecando danni notevoli ai manufatti nonché grosse spese alle famiglie propietarie. È vergognoso che nonostante centinaia di denunceancora non si sia messa in sicurezza potenziando la sorveglianza.È possibile che di mezzo ci vada sempre la gente onesta?…Non ne possiamo più.

  2. Buongiorno, anche io sono stata derubata della mia borsa il giorno 3/08/19 al cimitero di prima porta,e credimi non c era nessun controllo , è una vergogna ,uno schifo ,ora vado al cimitero con il terrore e la paura che mi risucceda la bruttissima avventura

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome