Home ATTUALITÀ Cesano, premiata la parrocchia San Giovanni Battista

Cesano, premiata la parrocchia San Giovanni Battista

La parrocchia si è aggiudicata il 7° premio del concorso "TuttixTutti" grazie ad un progetto molto innovativo

Parrocchia-San-Giovanni-Battista-di-Cesano

Sono stati proclamati online sul sito www.tuttixtutti.it i 10 vincitori di TuttixTutti, il concorso che premia i progetti di utilità sociale delle parrocchie.

Si è conclusa con un bilancio estremamente positivo un’edizione che ha registrato una straordinaria partecipazione delle parrocchie. La giuria ha valutato le 453 candidature pervenute sulla base dei criteri come l’utilità sociale dell’idea, la possibilità di risolvere – grazie al progetto – problematiche presenti nel tessuto sociale, la capacità di dare risposta a bisogni individuali e/o collettivi della comunità di riferimento.

A Cesano, dove c’è una considerevole presenza di immigrati, la Parrocchia San Giovanni Battista, vincitrice del 7° premio, intende rispondere all’emergenza educativa di un’area di 10 mila abitanti mediante l’iniziativa ‘ScuolaxTutti’, un doposcuola in grado di offrire corsi professionali di lingua italiana per stranieri, sostegno scolastico per ragazzi con disturbi dell’attenzione e moduli formativi per persone con difficoltà economiche.

Gli obiettivi sono quelli di conferire ai ragazzi un metodo di studio valido e di proporre agli stranieri specializzazioni e attestati che contribuiscano ad arricchire il percorso formativo ai fini dell’inserimento nel mondo del lavoro.

Il progetto intende favorire una proficua collaborazione sia con l’Istituto Comprensivo Enzo Biagi di Cesano Borgo, sia con il centro di accoglienza “Vita Nuova”, che ospita immigrati e rispettivi nuclei familiari con situazioni critiche.

Siamo rimasti colpiti dalla fantasia e dallo spirito d’iniziativa delle parrocchie che hanno aderito al bando nazionale presentando progetti di utilità sociale validi e molto interessanti a sostegno delle più diverse situazioni di disagio e fatica emergenti dal territorio in cui si trovano. – afferma Matteo Calabresi responsabile del Servizio Promozione Sostegno Economico della Chiesa cattolica- Anche quest’anno potremo aiutare le parrocchie vincitrici a realizzare i progetti proposti, come nel caso di quello presentato dalla Parrocchia San Lazzaro di Lecce, vincitrice del 1° premio dell’edizione 2017, che intende creare uno spazio socio-lavorativo per italiani e stranieri in grave emarginazione. Oppure quello realizzato dalla Parrocchia SS. Trinità di Scalea che si è aggiudicata il 2° premio  e prevede un orto sociale con il coinvolgimento di nonni, adulti e giovani; od anche il 3° classificato ideato dalla parrocchia San Simpliciano di Milano, rivolto a persone senza fissa dimora che, grazie al sostegno della comunità parrocchiale, potranno sentirsi finalmente a casa”.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome