Home ATTUALITÀ Domenica si corre la “Rome Half Marathon Via Pacis”

Domenica si corre la “Rome Half Marathon Via Pacis”

runner

Si corre domenica la “Rome Half Marathon Via Pacis”, mezza maratona (21,097 chilometri) con partenza alle 9 da Piazza San Pietro: sarà aperta a chi vuole dire “No alla violenza”, “No al razzismo”, “No alla discriminazione”.

Tutti correranno con il pettorale e la dicitura “io corro perché…”, messaggio che rilascerà, a traguardo raggiunto, in alcune colonne trasparenti che simboleggiano le colonne della pace.

Sono quasi duemila gli iscritti, dei quali il dodici per cento provenienti da 42 nazioni e i restanti dall’Italia. Il Paese più rappresentato è la Polonia, seguita da Filippine e Germania.

Alla non competitiva di 5 chilometri, sono previsti quattromila partecipanti, tra questi diversi gruppi di comunità straniere presenti a Roma e delle comunità religiose cristiane, ebraiche, musulmane e valdesi.

Al vi anche gli azzurri Federica Dal Ri, Fatna Maraoui, Sara Brogiato, Francesco Bona, Eyob Ghebrehiwet Faniel, Liberato Pellecchia e Manuel Cominotto e il marciatore azzurro Marco De Luca.

A incorniciare la Rome Half Marathon Via Pacis a Piazza del Popolo verrà posizionato il villaggio dell’atletica e dell’intrattenimento, con diversi appuntamenti programmati per far incontrare podisti e cittadini in un clima di festa e all’insegna della solidarietà.

Il percorso

La gara parte alle 9 da piazza San Pietro, da dove, con la Basilica alle spalle dei corridori, si arriva ai Lungotevere, dai Fiorentini ai Pierleoni, passando davanti la Sinagoga fino ad entrare nel cuore della Roma Imperiale: piazza Bocca della Verità, via dei Cerchi, dove si lambisce la Chiesa Ortodossa, via Di San Gregorio, piazza del Colosseo e via dei Fori Imperiali.

Poi si passa per il centro storico, piazza della Madonna di Loreto, piazza Venezia, via del Corso, piazza Augusto Imperatore e passeggiata di Ripetta, tornando sui lungotevere da Arnaldo da Brescia a Flaminio.

Ci si immerge nel quartiere Flaminio e nel Villaggio Olimpico, si transita davanti la Moschea e si entra quindi nel Parco del Foro Italico passando davanti la sede del Coni. Poi di nuovo i lungotevere fino ad entrare nel quartiere Prati, passando davanti la Chiesa Valdese di piazza Cavour, e da via della Traspontina a via della Conciliazione fino all’arrivo.

Divieti e strade chiuse in zona Foro Italico

dalle 6 del mattino e fino a cessate esigenze, scatteranno le seguenti modifiche alla viabilità-

Lungotevere Maresciallo Cadorna: Senso unico di marcia da Via Roberto Morra di Lavriano a Piazza Lauro De Bosis, direzione Piazzale di Ponte Milvio.

Ponte Duca D’Aosta: Chiusura al transito veicolare.

Piazza Lauro De Bosis: Divieto di fermata, sul lato destro della carreggiata, direzione Piazzale di Ponte Milvio, da Lungotevere Maresciallo Cadorna a Ponte Duca D’Aosta.

Viale Paolo Boselli: Direzione obbligatoria a sinistra, all’incrocio con Piazzale della Farnesina, con direzione Piazzale Maresciallo Diaz.

Lungotevere Maresciallo Diaz: Direzione obbligatoria a destra, all’incrocio con Viale Paolo Boselli, direzione Piazza Lauro De Bosis.

Massimiliano Morelli

 

 

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome