Home POLITICA Un podio politically correct nel Municipio XV

Un podio politically correct nel Municipio XV

consiglio straordinario
foto di repertorio

In un virtuale premio Stakanov del Municipio XV la medaglia d’oro andrebbe ex aequo a Francesco Ardu (M5S) e Daniele Torquati (PD).

A prendere l’argento sarebbero poi in quattro: Emanuele Anzoino, Cristina Cruciani e Domenico Currao (M5S) e Andrea Imbimbo (LM).

La medaglia di bronzo spetterebbe infine a Leoanardo Chiari e Aurora Quintili (M5S) e Luigina Chirizzi (PD).

Un podio politically correct ed equamente distribuito. Parliamo delle 41 sedute di Consiglio del XV Municipio tenutesi da luglio 2016 ad agosto 2017 e del numero di presenze per ciascun consigliere che, al netto di eventuali errori, abbiamo ricostruito ripercorrendo le tappe delle singole sedute.

Presenza=efficienza? L’equazione non è sempre valida. L’operato di un consigliere municipale, oltre al numero di sedute alle quali è stato presente, si misura anche con la partecipazione alle commissioni, con  le azioni prodotte, con le risoluzioni presentate ed i risultati raggiunti sul territorio.

Non disponendo di queste informazioni ci limitiamo a registrare le presenze apprezzando il fatto che quasi tutti i consiglieri sono stati sempre assiduamente al loro posto nei lavori d’aula e sottolineando che i due meno presenti sono stati ampiamente giustificati da impegni istituzionali e da motivi strettamente personali.

presenze-consiglieri

 

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome