Home CRONACA Labaro, spara ai gatti ma ferisce una ragazza

Labaro, spara ai gatti ma ferisce una ragazza

Polizia notte corso francia
immagine di repertorio

E’ accaduto ieri sera a Labaro. Voleva allontanare dei gatti rumorosi e così ha impugnato una pistola a piombini ed ha sparato dal balcone di casa.

Un colpo ha però trafitto il braccio di una ragazza che stava passando proprio in quel momento. Per lei sei giorni di prognosi, per lui, un romano di 50 anni, una denuncia a piede libero per lesioni.

A individuarlo sono stati gli agenti del Commissariato Flaminio Nuovo, diretto da Massimo Fiore, che chiamati dalla vittima sono giunti subito sul posto.

Capito da dove era partito il colpo hanno perquisito l’appartamento trovando ben nascosta la pistola. “Volevo sparare ai gatti, non certo ai passanti” è stata la sua giustificazione che non è bastata ad evitargli una denuncia.

Visita la nostra pagina di Facebook

6 COMMENTI

  1. voglio sapere chi è,sono sicura che è lui che ha sparato a tatino,per colpa sua gli hanno amputato fino alla schiena la zampetta posteriore,spero che il veterinaio abbia conservato i piombini.

  2. Questa notizia mi fa pensare subito: Possibile che abbiamo perso completamente la ragione?? Se si può sbroccare per dei gattini figuriamoci se il vicino é antipatico o l ‘ immigrato si accampa sotto i ponti …se chiede l elemosina o ci disturba con i suoi canti.! La pistola é la ciliegina sulla torta di tutto questo odio sprecato a profusione contro tutto e tutti.
    É vero si vive un momento complicato, con tante aspettative e poche chiarezza..e per difenderci da qls nemico impugnamo la pistola!!!!?!? Ma che mondo é?????
    Questa mattina ho incontrato una vicina. Ha fermato di botto la sua auto per farmi l grande notizia: L Asl di zona ę chiusa perché piena di pidocchi cimici e altro bestiario ! C e un avviso! Hanno scaricato la responsabilità sui poveri gattini che girano in quel piazzale…ma io so che nn ę così, la colpa é degli stranieri immigrati!! Ha proseguito la signora piuttosto agitata. Sono andata a curiosare… L AVVISO DICEVA : L ASL RIMANE CHIUSA PER LAVORI DI DINFESTAZIONE…..Non c’era alcuna spigazione ne tanto meno una possibile data di riapertura.(magari)non si parlava né di gatti né di altro….la vicina soffre di allucinazioni o sono i muri mentali che stiamo costruendo con il clima di odio che partiti politici incoscienti seminano a piene mani senza capire che questo favorisce solo la guerra civile…..della povera gente???

  3. Essendo di zona mi piacerebbe sapere dove indossare il giubbotto anti-proiettile. É successo a via San Daniele del Friuli?

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome